Cerca nel sito
Area Riservata Mappa | Contatti | Newsletter |
Sponsor progetto scuola
Sport Medical
Jotun Yachting
Trocellen
Europa Sport
Fighting Promotion
Foeldeak
ottobre
FIJLKAMNEWS 22 Ottobre 2014
videoARCHIVIOfoto

Mondiali junior, Rosetta eliminata. A squadre è Italia-Usa

Miami, 25 ottobre 2014. Melora Rosetta è stata eliminata al primo turno dei 78 kg nel campionato del mondo juniores a Fort Lauderdale. Opposta all’ungherese Evelin Salanki l’azzurra ha impostato bene l’incontro tenendo la rivale a distanza, anticipando gli attacchi, ma nell’ultimo minuto su duleggi
Mondiali junior, Rosetta eliminata. A squadre è Italia-Usa

Mondiali junior, Rosetta eliminata. A squadre è Italia-Usa

Miami, 25 ottobre 2014. Melora Rosetta è stata eliminata al primo turno dei 78 kg nel campionato del mondo juniores a Fort Lauderdale. Opposta all’ungherese Evelin Salanki l’azzurra ha impostato bene l’incontro tenendo la rivale a distanza, anticipando gli attacchi, ma nell’ultimo minuto su due attacchi affrettati è stata contrattaccata. Il primo yuko è stato annullato, ma non il secondo a pochi secondi dal termine e la gara per lei si è conclusa. Nell’ultima giornata le azzurre (senza Odette Giuffrida) cercano il riscatto nella gara a squadre che le vede sorteggiate al primo turno opposta alle statunitensi, a seguire il Giappone.

-78 kg

1. MZOUGUI, Sarra TUN

2. CAMARA, Sama Hawa FRA

3. PACUT, Beata POL

3. PORTUONDO ISASI, Ana Laura CAN

+78 kg

1. ASAHINA, Sarah JPN

2. SAPSAI, Anastasiia UKR

3. ERB, Marine FRA

3. VIVEROS, Marlin ECU

-100 kg

1. GOTO, Ryutaro JPN

2. ILYASOV, Niyaz RUS

3. MALSUIGENOV, Ramazan RUS

3. WOLF, Aaron JPN

+100 kg

1. ULZIIBAYAR, Duurenbayar MGL

2. KIBORDZALIDZE, Guga GEO

3. KHAMMO, Iakiv UKR

3. SHAKHBAZOV, Ruslan RUS

 
ChiudiArchivio

Proclamate al PalaPellicone le Società Campioni D'Italia di Karate 2014

Roma 25 ottobre 2014 – La ventinovesima edizione del Campionato italiano Assoluto a Squadre Sociali ha premiato oggi ad Ostia presso il PalaPellicone i nuovi campioni e le nuove Campionesse D'Italia 2014. Nel Kumite maschile, derby tutto Campano con lo Universal Center che si è imposto sul Chamleggi
Proclamate al PalaPellicone le Società Campioni D'Italia di Karate 2014

Proclamate al PalaPellicone le Società Campioni D'Italia di Karate 2014

Roma 25 ottobre 2014 – La ventinovesima edizione del Campionato italiano Assoluto a Squadre Sociali ha premiato oggi ad Ostia presso il PalaPellicone i nuovi campioni e le nuove Campionesse D'Italia 2014. Nel Kumite maschile, derby tutto Campano con lo Universal Center che si è imposto sul Champion Center in un agguerrita finale per 4 a 2. Nella finale del Kumite femminile si sono scontrate le Fiamme Oro Roma e le ragazze del Gruppo Sportivo Forestale che hanno conquistato il titolo vincendo 4 a 1. Nel Kata maschile I ragazzi del CSKA Genova si sono imposti sulla squadra del Bushido Tivoli per 3 bandierine a 2 mentre nel Kata femminile le ragazze del Gruppo Sportivo Fiamme Oro Roma (Sara Battaglia Viaviana Bottaro Michela Pezzetti) rappresentanti anche della nazionale Italiana, hanno avuto la meglio sul ACSDV Melito per 5 a 0. Le ragazze della nazionale in occasione di questa importante competizione hanno gareggiato in finale con il kata e il bunkai che porteranno tra dieci giorni al Campionato del Mondo di Brema estasiando il pubblico con un bellissimo spettacolo agonistico. La competizione è stata trasmessa in diretta streaming sul sito federale www.fijlkam.it con oltre 1280 visualizzazioni complessive.

Ricordiamo, inoltre, che il video della gara è disponibile sul canale You tube FIJLKAM Official Channel a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=sUqPQYu2Hqg

Di seguito la classifica delle società:

Kumite Maschile: 1° Universal Center (10p) – 2° Champion Center (8p) – 3° SC Domar (6p) – 3° Fiamme Oro (6p).

Kumite Femminile: 1° GS Forestale (10p) – 2° Fiamme Oro (8p) – 3° Olimpia Karate Bergamo (6p) – 3° Kodokan Firenze (6p).

Kata Maschile: 1° CSKA Genova (10p) – 2° Bushido Tivoli (8p) – 3° Athlon Maurino (6p) – 3° Team Karate Camaiore (6p).

Kata Femminile: 1° Fiame Oro (10p) – 2° ACSDV Melito (8p) – 3° Team Bellizzi (6p) – 3° Energy Center (6p)

 
ChiudiArchivio

Mondiali junior, quinto titolo per il Giappone

Miami, 24 ottobre 2014. Il campionato del mondo juniores a Fort Lauderdale ha celebrato la terza giornata, che ha assegnato il quinto titolo iridato al Giappone. Dieci, al momento, le medaglie per il Sol Levante, mentre la Francia con tre terzi posti in una giornata si è portata a quota sei edleggi
Mondiali junior, quinto titolo per il Giappone

Mondiali junior, quinto titolo per il Giappone

Miami, 24 ottobre 2014. Il campionato del mondo juniores a Fort Lauderdale ha celebrato la terza giornata, che ha assegnato il quinto titolo iridato al Giappone. Dieci, al momento, le medaglie per il Sol Levante, mentre la Francia con tre terzi posti in una giornata si è portata a quota sei ed è pur sempre la prima ad inseguire i Maestri. L’Italia è ancora senza il sorriso, ma non c’è nulla da recriminare in quanto Martina Greci nulla ha potuto di fronte a Nami Nabekura (Jpn), finita seconda nei 63 kg, mentre Alessandra Prosdocimo ha perso con Aleksandra Samardzic (Bih) per una sanzione di differenza (2-1) nei 70 kg. Sabato è l’ultima giornata per le gare individuali e nei 78 kg sarà Melora Rosetta a salire sul tatami, ad attenderla l’ungherese Evelin Salanki (Hun), domenica invece le azzurre saranno impegnate nella gara a squadre.

-63 kg

1. MINEI, Miho JPN

2. NABEKURA, Nami JPN

3. HERRMANN, Vivian GER

3. YEATSBROWN, Katiejemima GBR

-70 kg

1. MATIC, Barbara CRO

2. DRYSDALE DALEY, Ebony GBR

3. GAHIE, Marie Eve FRA

3. HELEINE, Melissa FRA

-81 kg

1. MACEDO, Rafael BRA

2. IGOLNIKOV, Mikhail RUS

3. GUGAVA, Levan GEO

3. NDIAYE, Pape Doudou FRA

-90 kg

1. TOTH, Krisztian HUN

2. SHERAZADISHVILI, Nikoloz ESP

3. DE VREEZE, Max NED

3. GVINIASHVILI, Beka GEO

 

 
ChiudiArchivio

Tutto pronto per il 29° Campionato Italiano Assoluto a Squadre Sociali di Karate

Roma 24 Ottobre 2014 Sabato 25 ottobre il PalaPellicone di Ostia sarà la sede del 29° Campionato italiano Assoluto a Squadre di Karate.Sono trentasette le società che prenderanno parte alla gara nel kata e nel kumite. La competizione, per la prima volta, sarà trasmessa in diretta streaming a partirleggi
Tutto pronto per il 29° Campionato Italiano Assoluto a Squadre Sociali di Karate

Tutto pronto per il 29° Campionato Italiano Assoluto a Squadre Sociali di Karate

Roma 24 Ottobre 2014 - Sabato 25 ottobre il PalaPellicone di Ostia sarà la sede del 29° Campionato italiano Assoluto a Squadre di Karate.
Sono trentasette le società che prenderanno parte alla gara nel kata e nel kumite. La competizione, per la prima volta, sarà trasmessa in diretta streaming a partire dalle ore 11.30 sul sito federale www.fijlkam.it e sul canale YouTube FIJLKAM Official Channel.
L’edizione del 2013 aveva visto salire sul gradino più alto del podio le Fiamme Oro Roma nel kata femminile e l’ASD Centro karate Sportivo nel Kata maschile. Per il Kumite conquistarono il titolo il GS Forestale nella gara femminile e l’Universal Center nel Kumite maschile. 
Domenica 26,invece, saliranno sul tatami ben sessantadue squadre in occasione della venticinquesima edizione del Campionato italiano a Squadre giovanili.

Ricordiamo, inoltre, che in occasione del Campionato, presso la sala n.2021 (piano terra adiacente al bar), saranno presenti i funzionari dell’ Ufficio Affiliazioni e Tesseramento  come strumento di supporto alle Società Sportive. Il servizio seguirà i seguenti orari:

Sabato: 10.00 - 12.30 /14.30 - 17.00

Domenica: 9.00 – 12.30

 
ChiudiArchivio

Online Athlon.net di ottobre

Roma, 24 ottobre 2014  In apertura l’appuntamento agonistico più importante per la Lotta: i Mondiali seniores, gara che ha registrato prestazioni da record, soprattutto della nazionale giapponese. Gli Azzurri, in realtà, sono rimasti ancora ai blocchi di partenza, ne spiega il perché l’analisi leggi
Online Athlon.net di ottobre

Online Athlon.net di ottobre

Roma, 24 ottobre 2014 - In apertura l’appuntamento agonistico più importante per la Lotta: i Mondiali seniores, gara che ha registrato prestazioni da record, soprattutto della nazionale giapponese. Gli Azzurri, in realtà, sono rimasti ancora ai blocchi di partenza, ne spiega il perché l’analisi del DTN Nino Caudullo. A fare da contraltare gli Europei juniores di Judo che hanno visto l’Italia prima nel medagliere salutare dal podio con Odette Giuffrida e Angelo Pantano in oro, Maria Centracchio in argento e Fabio Basile in bronzo. In aggiunta, per la prima volta nella storia federale, la squadra femminile porta a casa la medaglia di bronzo. Si rimane ancora nel panorama iridato con i Mondiali Kata di Judo e veterani di Lotta e Judo.
In campo nazionale proponiamo il reportage del Campionato tricolore a squadre di Judo e le tante attività svolte in Regione in questa fine d’estate.
Un punto di svolta per la vita federale è segnato dalla nascita della “Fondazione Matteo Pellicone”: l’atto costitutivo è stato firmato e l’iniziativa voluta da Marina Di Bussolo Pellicone è a un passo dal diventare operativa.
Tra le notizie varie le novità dall’Istituto di Medicina del CONI, dalle sale cinematografiche e dal mondo dell’Arte con la nuova mostra inaugurata al Museo degli Sport di Combattimento.

Con così tanti argomenti non resta che augurare buona lettura con Athlon.net!

 
ChiudiArchivio

Mondiali junior, uno yuko fantasma ferma Giuffrida

Miami, 23 ottobre 2014. Italia, che rabbia Il mondiale juniores a Fort Lauderdale sembra essere stregato per la squadra azzurra: lotta alla grande, si batte generosamente, ma rimane irrimediabilmente a mani vuote. Anche se molto amareggiato, lo staff azzurro è soddisfatto da quanto dimostrato leggi
Mondiali junior, uno yuko fantasma ferma Giuffrida

Mondiali junior, uno yuko fantasma ferma Giuffrida

Miami, 23 ottobre 2014. Italia, che rabbia! Il mondiale juniores a Fort Lauderdale sembra essere stregato per la squadra azzurra: lotta alla grande, si batte generosamente, ma rimane irrimediabilmente a mani vuote. Anche se molto amareggiato, lo staff azzurro è soddisfatto da quanto dimostrato nella seconda giornata mondiale da Antonio Esposito, Maria Centracchio, Odette Giuffrida, Miriam Boi. Nessun alibi per un sorteggio certamente poco favorevole, ma soddisfazione per come ciascuno degli azzurri ha affrontato la gara, lottando all’altezza di qualsiasi situazione, nei 73 kg Antonio Esposito con Magdiel Estrada (Cub), nei 57 kg Maria Centracchio con Yolanda Arcos (Ecu) e Momo Tamaoki (Jpn) e Miriam Boi con Li Yiying (Chn), nei 52 kg Odette Giuffrida con Amandine Bouchart (Fra). Tamaoki e Bouchart hanno conquistato poi l’oro mondiale, rendendo più amara la consapevolezza del team azzurro di valere quanto chi ha vinto. In un caso anche di più, è il caso di Odette Giuffrida che ha incontrato Bouchart al primo turno costringendola a due sanzioni, ma è stata messa fuori dai giochi a causa di uno yuko fantasma. Su un’azione della francese Odette ha resistito, poi si è lasciata andare e ha girato completamente atterrando di pancia, yuko assegnato. Mentre l’incontro prosegue il care-system verifica, l’azione viene rivista più volte, il verdetto è convinto: no score, cancellare. Si cancella, ma poi si ricambia idea con l’ardua motivazione che è trascorso troppo tempo. Risultato: Giuffrida perde per uno yuko mai subìto, Bouchart ringrazia e non spreca il regalo andando a vincere la gara. Nei 66 kg si è aggiudicato l’oro Egor Mgdsyan (Rus), che agli europei a Bucarest è stato eliminato al primo turno da Matteo Medves. Venerdì è un altro giorno e per la squadra azzurra è il turno di Martina Greci, che nei 63 kg affronta Nami Nabekura (Jpn) e di Alessandra Prosdocimo con Aleksandra Samardzic (Bih) nei 70 kg.

-52 kg

1. BUCHARD, Amandine FRA

2. FLORIAN, Larisa ROU

3. GNETO, Astride FRA

3. UCHIO, Mako JPN

-57 kg

1. TAMAOKI, Momo JPN

2. DEGUCHI, Christa JPN

3. BEAUCHEMIN-PINARD, Catherine CAN

3. MEZHETSKAIA, Daria RUS

-66 kg

1. MGDSYAN, Egor RUS

2. ABE, Hifumi JPN

3. SANTOS JUNIOR, Ricardo BRA

3. SHMAILOV, Baruch ISR

-73 kg

1. AN, Changrim KOR

2. YAMAMOTO, Yuji JPN

3. MCHEDLISHVILI, Koba GEO

3. SARAIVA, Nuno POR

 
ChiudiArchivio

World Judo Day 2014: il tema è l’onore

Roma, 23 ottobre 2014 La Federazione Mondiale di Judo (IJF) ha annunciato il tema dell’annuale giornata dedicata al Judo: l’onore.Come ogni anno il 28 ottobre si festeggia il compleanno di Jigoro Kano, il fondatore del Judo, con un giorno dedicato a coaches, fans, judoka e chiunque nutre passione pleggi
World Judo Day 2014: il tema è l’onore

World Judo Day 2014: il tema è l’onore

Roma, 23 ottobre 2014 - La Federazione Mondiale di Judo (IJF) ha annunciato il tema dell’annuale giornata dedicata al Judo: l’onore.
Come ogni anno il 28 ottobre si festeggia il compleanno di Jigoro Kano, il fondatore del Judo, con un giorno dedicato a coaches, fans, judoka e chiunque nutre passione per questo sport, uno dei più popolari al mondo. Sono, infatti, oltre 20 milioni i praticanti in tutto il globo, facenti capo a 200 Federazioni Nazionali e 5 Unioni Continentali. Lo scopo del  World Judo Day è condividere e diffondere i valori della disciplina e dimostrare che il “judo è più che uno Sport” (“Judo is more than a sport” è il motto dell’IJF).
Marius Vizer, Presidente dell’IJF ha sottolineato come questa giornata dedicata al Judo sia l’occasione per difendere e promuovere lo spirito olimpico e i suoi valori, di dimostrare che attraverso l’unità e la solidarietà, è possibile contribuire alla costruzione di un mondo migliore.
Si può aderire al  World Judo Day con dimostrazioni, competizioni, allenamenti tra Clubs, incontri. E’ possibile anche scaricare gratuitamente un “kit comunicativo” per promuovere il proprio evento (poster, banner, flyers, ecc.) dal sito ufficiale www.worldjudoday.com . Si può inviare allo stesso sito materiale fotografico e/o scritto per condividerlo con la “comunità del Judo”. Anche su Twitter - www.twitter.com/intjudofed , Instagram - www.instagram.com/judogallery , e Facebook - www.facebook.com/ijudo con l'hashtag #WorldJudoDay.

 
ChiudiArchivio

Mondiali junior, giornata nera per gli azzurri

Miami, 22 ottobre 2014. È nera la prima giornata dell’Italia a Miami per i Campionati del Mondo juniores. Quattro gli atleti in gara, tutti accreditati da risultati di prestigio e legittimamente ambiziosi, ma solo Angelo Pantano ha superato il primo turno. Hanno lottato senza risparmiare nullaleggi
Mondiali junior, giornata nera per gli azzurri

Mondiali junior, giornata nera per gli azzurri

Miami, 22 ottobre 2014. È nera la prima giornata dell’Italia a Miami per i Campionati del Mondo juniores. Quattro gli atleti in gara, tutti accreditati da risultati di prestigio e legittimamente ambiziosi, ma solo Angelo Pantano ha superato il primo turno. Hanno lottato senza risparmiare nulla Daniel Lombardo con Gamzat Zairbekov (Rus) nei 55 kg, Fabio Basile con Kohei Hayashi (Jpn), Elios Manzi con Ming Yen Tsai (Tpe) nei 60 kg, ma non è stato sufficiente. Angelo Pantano dal canto suo si è imposto su Jairo Viviescas (Col) prima di battersi alla pari fino a 50 secondi dal termine con Wataru Umekita (Jpn).

-44 kg

1. SAKAGUCHI, Hitomi JPN

2. FARIAS, Larissa BRA

3. CAKMAKLI, Melisa TUR

3. SAOUDI, Olfa TUN

-48 kg

1. KONDO, Ami JPN

2. LOKMANHEKIM, Dilara TUR

3. POP, Alexandra ROU

3. SZEKELY, Patrycia GER

-55 kg

1. UMEKITA, Wataru JPN

2. FIKRI, Kamal FRA

3. BAYARAA, Amartuvshin MGL

3. GANBAATAR, Battulga MGL

-60 kg

1. GARRIGOS, Francisco ESP

2. TSENDOCHIR, Tsogtbaatar MGL

3. CHOI, In Hyuk KOR

3. SADIGOV, Mehman AZE

 
ChiudiArchivio

FIJLKAM News puntata 34

Roma 22 ottobre 2014 Questa settimana FIJLKAM News apre con la bella prestazione di Walter Facente al Grand Prix di Tashkent. Per l'azzurro una meritata medaglia di bronzo. Per il Karate a 2 settimane dal Mondiale di Brema si è conclusa la WKF Premier League a Salisburgo con i successi di Sara Cardleggi
FIJLKAM News puntata 34

FIJLKAM News puntata 34

Roma 22 ottobre 2014 - Questa settimana FIJLKAM News apre con la bella prestazione di Walter Facente al Grand Prix di Tashkent. Per l'azzurro una meritata medaglia di bronzo. Per il Karate a 2 settimane dal Mondiale di Brema si è conclusa la WKF Premier League a Salisburgo con i successi di Sara Cardin, Mattia Busato, Gabriele Petroni, Clio Ferracuti, Luca Maresca e Michele Giuliani. Tornando al judo un approfondimento su mondiali juniores che iniziano oggi a Miami in Florida. L'edizione si conclude con un servizio sulla Lotta e il successo delle Fiamme Oro nella seconda fase della coppa Italia di Greco Romana.

Buona visione con FIJLKAM News 

Clicca qui per il link diretto: https://www.youtube.com/watch?v=XFrdyxqfHNs

 
ChiudiArchivio
Mondiali junior, Rosetta eliminata. A squadre è Italia-Usa
J

Mondiali junior, Rosetta eliminata. A squadre è Italia-Usa

Proclamate al PalaPellicone le Società Campioni D'Italia di Karate 2014
K

Proclamate al PalaPellicone le Società Campioni D'Italia di Karate 2014

Mondiali junior, quinto titolo per il Giappone
J

Mondiali junior, quinto titolo per il Giappone

Tutto pronto per il 29° Campionato Italiano Assoluto a Squadre Sociali di Karate
K

Tutto pronto per il 29° Campionato Italiano Assoluto a Squadre Sociali di Karate

Online Athlon.net di ottobre
F

Online Athlon.net di ottobre

Mondiali junior, uno yuko fantasma ferma Giuffrida
J

Mondiali junior, uno yuko fantasma ferma Giuffrida

World Judo Day 2014: il tema è l’onore
J

World Judo Day 2014: il tema è l’onore

Mondiali junior, giornata nera per gli azzurri
J

Mondiali junior, giornata nera per gli azzurri

FIJLKAM News puntata 34
F

FIJLKAM News puntata 34

Archivio
FIJLKAM - Via dei Sandolini, 79 - 00122 Ostia Lido (Roma) tel +39 0656434605-604 - fax +39 0656434801