Cerca nel sito
Area Riservata Mappa | Contatti | Newsletter |
Sponsor progetto scuola
Sport Medical
Jotun Yachting
Trocellen
Europa Sport
Fighting Promotion
Foeldeak
Essematica
gennaio
FIJLKAM News 2 - 2015
videoARCHIVIOfoto

Juniores a Sofia per il torneo “Sirakov-Iliev”

Roma, 5 marzo 2015 La nazionale juniores greco romana e femminile e’ partita stamane alla volta di Sofia, in Bulgaria, dove nel fine settimana si svolgerà il torneo  internazionale “Petko Sirakov Ivan Iliev”.Gli azzurri, accompagnati dal DT Nino Caudullo, sono Arianna Carieri (53Kg), Patrizialeggi
Juniores a Sofia per il torneo “Sirakov-Iliev”

Juniores a Sofia per il torneo “Sirakov-Iliev”

Roma, 5 marzo 2015 - La nazionale juniores greco romana e femminile e’ partita stamane alla volta di Sofia, in Bulgaria, dove nel fine settimana si svolgerà il torneo  internazionale “Petko Sirakov - Ivan Iliev”.
Gli azzurri, accompagnati dal DT Nino Caudullo, sono Arianna Carieri (53Kg), Patrizia Liuzzi (55Kg), Nicoletta Losito (69Kg), Ruben Marvice (55Kg), Riccardo Abbrescia (74Kg), Luca Dariozzi (74Kg), Giacomo Giuffrida (74Kg) e Mattia Di Stefano (96Kg). Completano la squadra i tecnici Michele Liuzzi e Marco Papacci e l’arbitro internazionale Salvatore Pernagallo.
Il programma di gara:
venerdì 6 marzo - ore 9.00 eliminatorie cat. kg. 66, 80, 130 GR; kg. 53, 55, 75 Femm.; finali ore 18.00
sabato 7 marzo - ore 9.00 eliminatorie cat. kg. 50, 59, 75 GR; kg. 48, 58, 69 Femm.; finali ore 17.00
domenica 8 marzo - ore 9.00 eliminatorie cat. kg. 71, 85, 98 GR; kg. 44, 60, 63 Femm.; finali ore 16.00

 
ChiudiArchivio

Lutto nel mondo della Lotta: addio a Sergio Scarselli

Roma, 4 marzo 2015 Ci ha lasciato all’età di 93 anni Sergio Scarselli, grande figura del mondo della Lotta e dello Sport.Uomo di grande carisma e di vasta cultura era nato a San Miniato il 4 giugno del 1921. Laureato in Medicina e Chirurgia, aveva conseguito anche le specializzazioni in Medicina inleggi
Lutto nel mondo della Lotta: addio a Sergio Scarselli

Lutto nel mondo della Lotta: addio a Sergio Scarselli

Roma, 4 marzo 2015 - Ci ha lasciato all’età di 93 anni Sergio Scarselli, grande figura del mondo della Lotta e dello Sport.
Uomo di grande carisma e di vasta cultura era nato a San Miniato il 4 giugno del 1921. Laureato in Medicina e Chirurgia, aveva conseguito anche le specializzazioni in Medicina interna e in Malattie del ricambio e del fegato. Per quindici anni Scarselli aveva diretto il Centro ambulatoriale di medicina dello sport della FMSI e del CONI di Pisa ed era stato insignito delle onorificenze di Cavaliere della Repubblica per meriti sportivi e stella d'oro del CONI.
In giovane età ha militato come atleta nel CUS Pisa del quale, successivamente, è divenuto allenatore conferendo al Club pisano un imprinting assolutamente personale e vincente. Tra i “suoi” atleti ricordiamo Roberto Piaggesi (Campione assoluto dal 1962 al 1964), Mario D'Arata, Marco Bardelli e Sergio Carlesi, atleta dotato di indubbie capacità personali oltre che fisiche e tecniche, cinque volte Campione italiano assoluto (nel 1963, 1970, 1971, 1972 e 1973) e plurimedagliato in campo internazionale.

Sergio Scarselli è stato anche Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Stile Libero e in questa veste ha partecipato alle Olimpiadi di Melbourne 1956 e di Roma 1960.

Autore di numerose pubblicazioni scientifiche e di saggi, tra i suoi scritti "Non c'è ponte: Dna e sessualità" e "1135: Concilio di Pisa. Papa - Antipapa - Templari".
I funerali si svolgeranno giovedì 5 marzo alle ore 15.30 presso la chiesa di Colignola a San Giuliano Terme e la salma sarà tumulata nel cimitero di Pisa.
La FIJLKAM si unisce al dolore della famiglia nella perdita di una personalità fondamentale nel panorama della Lotta e della cultura italiana.

 
ChiudiArchivio

Quarantanove italiani in Svizzera per l’European Judo Cup Senior

Ostia, 3 marzo 2015. European Judo Cup Senior per quarantanove atleti italiani, è quella in programma a ZurichUster (Svizzera) sabato 7 e domenica 8 marzo. Saranno impegnati in 28 nelle categorie maschili, 22 in quelle femminili. Questo l’elenco: Alessandro Lacalaprice, Andrea Pastorelli, Manuleggi
Quarantanove italiani in Svizzera per l’European Judo Cup Senior

Quarantanove italiani in Svizzera per l’European Judo Cup Senior

Ostia, 3 marzo 2015. European Judo Cup Senior per quarantanove atleti italiani, è quella in programma a Zurich-Uster (Svizzera) sabato 7 e domenica 8 marzo. Saranno impegnati in 28 nelle categorie maschili, 22 in quelle femminili. Questo l’elenco: Alessandro Lacalaprice, Andrea Pastorelli, Manuel Lombardo, Manuel Ghiringhelli, Daniel Lombardo, Graziano Piredda (60), Gino Gianmarco Stefanel, Gabriele Mancioppi, Matteo Medves, Matteo Piras, Salvatore Mingoia (66), Gabriele Melegari (73), Ares Zanella, Diego Frustaci, Francesco Mosca, Luca Daminelli, Luca Barilari, Gesualdo Scollo (81), Andrea Luri, Matteo Celesti, Federico Rollo, Roberto Ciampi, Nicholas Mungai (90), Federico Cavanna, Davide Pozzi, Mattia Riva (100), Fabio Dell’Anna (+100), Francesca Milani, Patrizia De Luigi (48), Marta Iadeluca, Fabiola Pidroni (52), Cristina Piccin, Francesca Ripandelli, Simona Boccotti, Beatrice Vittoni, Monica Iacorossi (57), Martina Greci, Francesca Busto, Giorgia Dalla Corte, Giulia Vario, Valeria Raimondi, Alice Perin, Alessia Regis (63), Giulia Aragozzini, Margherita Truglia, Carola Paissoni, Soraya Luri Meret (70), Melora Rosetta, Linda Politi (78). Sabato (inizio alle 10) in gara le categorie 48, 52, 57, 63 donne, 60, 66, 73 uomini. Final block alle 16.15. Domenica (inizio 10, final block 16) le categorie più pesanti.

 
ChiudiArchivio

Incontro con i Master, appuntamento sabato nel Centro Olimpico a Ostia

Ostia, 3 marzo 2015. La Fijlkam incontra i Master nel Centro Olimpico a Ostia. L’appuntamento è per sabato 7 marzo, giornata dedicata a diverse iniziative programmate ad hoc per lo speciale evento promosso da Giuseppe Macrì e dalla Commissione Kata & Master di cui fa parte. La giornata si articoleggi
Incontro con i Master, appuntamento sabato nel Centro Olimpico a Ostia

Incontro con i Master, appuntamento sabato nel Centro Olimpico a Ostia

Ostia, 3 marzo 2015. La Fijlkam incontra i Master nel Centro Olimpico a Ostia. L’appuntamento è per sabato 7 marzo, giornata dedicata a diverse iniziative programmate ad hoc per lo speciale evento promosso da Giuseppe Macrì e dalla Commissione Kata & Master di cui fa parte. La giornata si articolerà in un incontro per l'apertura dei lavori, di seguito i Master indosseranno il judogi per un meeting tecnico per concludersi con la cena di gala nel ristorante del Centro Olimpico. Questo sarà il momento clou della giornata ed il contesto ideale per la cerimonia delle premiazioni per quegli atleti che nel 2013 e 2014 hanno conquistato un posto sul podio ai campionati italiani, europei e mondiali. Questo l’elenco: Gianna Sestieri, Cesare Busini, Stefano Bani, Andrea Ricaldone, Antonello Aliano, Elena Vasile, Angelo Vitale, Giuseppe Macrì, Elio Paparello, Ilenia Paoletti, Lucia Assirelli, Fernando Marverti, Cristina Pallavicino, Angela Tassi, Stefano Pressello, Giuseppe Guzzo, Salvatore Palillo, Alessandra Carta, Pietro Manca, Fabrizio Murroni, Yosvane Despaigne, Aida Guemati, Carlantonio Baroni, Armando Vettori, Massimo Laurenzi, Pietro Mellone, Cristina Marsili, Francesco Iannone, Andrea Aldini, Gianluca Aracu, Luigi Nazzarri, Franco Ghiringhelli, Ignazio Marras, Marco Zunino, Wade Cheick, Gianluca Pilia, Gabriele Verona, Marco Gigli, Cristina Magini, Debora Lascialfari, Nicola Signorile.

 
ChiudiArchivio

Argento per Marvice all’Austrian Open

Roma, 3 marzo 2015 Si è conclusa con una medaglia d’argento, un quarto e un settimo posto la trasferta della nazionale juniores greco romana a Gotizs per il torneo internazionale Austrian Junior Open. L’argento è stato conquistato da Ruben Marvice nei 55 chilogrammi al termine di una gara ben combaleggi
Argento per Marvice all’Austrian Open

Argento per Marvice all’Austrian Open

Roma, 3 marzo 2015 - Si è conclusa con una medaglia d’argento, un quarto e un settimo posto la trasferta della nazionale juniores greco romana a Gotizs per il torneo internazionale Austrian Junior Open.
L’argento è stato conquistato da Ruben Marvice nei 55 chilogrammi al termine di una gara ben combattuta che lo ha visto superare il compagno di squadra Jacopo Sandron (1 a 0), poi lo statunitense Andrew Ibarra (9 a 0), il kazako Rakhmetollayev (8 a 1) e in semifinale l’azzurro Giovanni Freni (8 a 0). La finale l’ha visto opposto al kazako Dastan Zarlykhanov che è riuscito a stoppare la sua corsa verso l’oro con un punteggio di 12 a 3.
Quarto posto per Giacomo Giuffrida e settimo per Riccardo Abbrescia nei 74 chilogrammi.
“E’ stata un’esperienza positiva - commenta il tecnico Marco Papacci, in trasferta con la squadra - dal momento che tutti i nostri si sono battuti con determinazione. Per qualcuno si è trattato della prima gara in azzurro, altri avevano già esperienza internazionale; nel complesso posso dire di essere soddisfatto sia della loro prestazione che di come si sono comportati sul tappeto.”

 
ChiudiArchivio

Quinto posto di Greta Vitelli alla WKF Premier League di Sharm El Sheikh

Roma, 1 marzo 2015 – Si è appena conclusa la seconda giornata di gara del circuito WKF Premier League 1 di Sarm El Sheikh. Dopo l'oro di Luigi Busà nei 75 Kg e i bronzi di Sara Cardin e Terryana D'Onofrio di ieri il miglior risultato oggi arriva grazie alla Campionessa del Mondo 2010 Greta Vitelli cleggi
Quinto posto di Greta Vitelli alla WKF Premier League di Sharm El Sheikh

Quinto posto di Greta Vitelli alla WKF Premier League di Sharm El Sheikh

Roma, 1 marzo 2015 – Si è appena conclusa la seconda giornata di gara del circuito WKF Premier League 1 di Sarm El Sheikh. Dopo l'oro di Luigi Busà nei 75 Kg e i bronzi di Sara Cardin e Terryana D'Onofrio di ieri il miglior risultato oggi arriva grazie alla Campionessa del Mondo 2010 Greta Vitelli che si ferma ai piedi del podio nei +68kg.
L'Italia chiude così la trasferta Egiziana piazzandosi al quarto posto del medagliere alle spalle di Egitto (O 6 A 4 B 13), Turchia (O 5 A 3 B 4) e Emirati Arabi (O 1 A 2).
 Il percorso voluto dal Consiglio di Settore, dal Vicepresidente Donati e dalla Direzione Tecnica Nazionale, sta permettendo agli Azzurri di arrivare ben rodati in vista dei Giochi Olimpici Europei di Baku, consentendo anche ai nuovi inserimenti di misurarsi adeguatamente con altri Atleti di livello internazionale.

"Al di là di uno stratosferico Busà - commenta il Vicepresidente di Settore Sergio Donati - che ha conquistato l'oro rinnovando il suo modo di stare sul tatami che gli ha permesso di annullare tutti gli Avversari, abbiamo portato a casa anche un più che ottimo 3° posto con Sara Cardin ancora in crescendo.
Stefano Maniscalco, rientrato dal brutto infortuno che lo ha tenuto un anno lontani dal Tatami, ha trovato subito una pool difficilissima che, comunque, ha dominato nella prima fase. Nonostante questa Gara, come previsto, sia stata particolarmente impegnativa, le Ragazze ed i Ragazzi azzurri hanno portato a termine la loro prova egiziana con tanta passione e spirito combattivo, quale ultimo step prima degli Europei di Istanbul, dove ci si qualificherà per BAKU. Particolare plauso è stato ricevuto dal nostro Arbitro mondiale Claudio Scattini, apprezzatissimo per l'ottima prestazione. Sono orgoglioso di dire che è un'Italia che come, al solito, sta facendo Scuola.
Se le nostre Ragazze ed i nostri Ragazzi si sono validamente cimentati sul Tatami
- conclude Donati - al di fuori i due Coach che li seguivano, Claudio Guazzaroni e Salvatore Loria, hanno condotto la gara da ottimi professionisti, con particolare attenzione alla gestione degli incontri che è stata notata da tutti. Mentre le Atlete e gli Atleti combattevano, da fuori si aveva chiaramente la sensazione di una "regia" ottimamente gestita, che ha saputo guidare con sapienza la nostra Squadra fra i nuovi Regolamenti di gara."

 
ChiudiArchivio

Testa a testa tra Lombardia e Lazio negli Italiani Giovanili a rappresentative Regionali

Roma, 1 marzo 2015 – Lombardia e Lazio primeggiano nella seconda giornata del Campionato Italiano a Rappresentative Regionali, che oggi ha coinvolto le classi giovanili di Cadetti ed Esordienti B. La compagine Lombarda ha primeggiato nelle classifiche di specialità del kumite sia maschile che femmileggi
Testa a testa tra Lombardia e Lazio negli Italiani Giovanili a rappresentative Regionali

Testa a testa tra Lombardia e Lazio negli Italiani Giovanili a rappresentative Regionali

Roma, 1 marzo 2015 – Lombardia e Lazio primeggiano nella seconda giornata del Campionato Italiano a Rappresentative Regionali, che oggi ha coinvolto le classi giovanili di Cadetti ed Esordienti B. La compagine Lombarda ha primeggiato nelle classifiche di specialità del kumite sia maschile che femminile, mentre nel kata è sempre il Lazio ha dominare la classifica.?Queste le prime sei Regioni: 1. Lombardia p. 36 (12 atleti), 2. Lazio p. 36 (13 atleti) , 3. Toscana p. 29, 4. Campania p. 28, 5. Puglia p. 19, 6. Emilia Romagna p. 18.

I risultati completi come di consueto nella pagina "gare & risultati"

 
ChiudiArchivio

Argento Cantoni e bronzo Giorgis nell’European Open a Praga

Ostia, 1 marzo 2015. Secondo posto per Giulia Cantoni e terzo per Valentina Giorgis a Praga, in occasione dell’European Open women con 175 atlete da 36 nazioni. Quattro vittorie nei 70 kg per la ventinovenne Cantoni, che ha superato Valida Mirzazada (Aze), Shang LiuYu (Tpe), Patricija Brolih (leggi
Argento Cantoni e bronzo Giorgis nell’European Open a Praga

Argento Cantoni e bronzo Giorgis nell’European Open a Praga

Ostia, 1 marzo 2015. Secondo posto per Giulia Cantoni e terzo per Valentina Giorgis a Praga, in occasione dell’European Open women con 175 atlete da 36 nazioni. Quattro vittorie nei 70 kg per la ventinovenne Cantoni, che ha superato Valida Mirzazada (Aze), Shang Liu-Yu (Tpe), Patricija Brolih (Slo) e Barbara Timo (Bra), approdando alla finale in cui Fanny Estelle Posvite (Fra) ha avuto la meglio. Quattro vittorie (su Swantje Kaiser, Ger, Anastasiia Konkina, Rus, Zhou Ying, Chn, Johanna Mueller, Ger) anche per Valentina Giorgis, terza nei 57 kg, categoria in cui Maria Centracchio si è classificata al quinto posto ed Anna Righetti al settimo. Due settimi posti sono stati ottenuti anche a Varsavia, nella prima giornata dell’European Open men (256 atleti, 38 nazioni) con Matteo Piras (66) ed Antonio Esposito (73).

EO Praga

-48 kg

1. JEONG, Bo Kyeong KOR

2. SAHIN, Ebru TUR

3. DOLGOVA, Irina RUS

3. LOKMANHEKIM, Dilara TUR

-52 kg

1. MA, Yingnan CHN

2. PARK, Da Sol KOR

3. MUNKHBAATAR, Bundmaa MGL

3. SKRYPNIK, Darya BLR

-57 kg

1. LIEN, Chen-Ling TPE

2. ILIEVA, Ivelina BUL

3. GIORGIS, Valentina ITA

3. KIM, Jan-Di KOR

5. CENTRACCHIO, Maria ITA

7. RIGHETTI, Anna ITA

-63 kg

1. LABAZINA, Marta RUS

2. SCHLESINGER, Alice GBR

3. TSEND-AYUSH, Tserennadmid MGL

3. YANG, Junxia CHN

-70 kg

1. POSVITE, Fanny Estelle FRA

2. CANTONI, Giulia ITA

3. BOLDER, Linda ISR

3. CHEN, Fei CHN

-78 kg

1. GIBBONS, Gemma GBR

2. SOARES, Samanta BRA

3. AMANGELDIYEVA, Albina KAZ

3. POGORZELEC, Daria POL

+78 kg

1. FURMANEK, Katarzyna POL

2. YU, Song CHN

3. KIM, Jiyoun KOR

3. NUNES, Rochele BRA

EO Varsavia

-60 kg

1. LUTFILLAEV, Sharafuddin UZB

2. UROZBOEV, Diyorbek UZB

3. KYRGYZBAYEV, Gumar KAZ

3. TAKABATAKE, Eric BRA

-66 kg

1. AN, Baul KOR

2. ZHUMAKANOV, Yeldos KAZ

3. ORI, Felician HUN

3. SOBIROV, Rishod UZB

7. PIRAS, Matteo ITA

-73 kg

1. GANBAATAR, Odbayar MGL

2. AN, Changrim KOR

3. BOLTABOEV, Sharofiddin UZB

3. POMBO DA SILVA, Alex William BRA

7. ESPOSITO, Antonio ITA

 

 
ChiudiArchivio

Tre medaglie azzurre alla WKF Premier League si Sharm El Sheikh

Roma, 28 febbraio 2015 Ottime notizie dall'Egitto dove, a conclusione della prima giornata WKF Premier League di Sharm El Sheikh, la nazionale seniores ha conquistato un bottino di tre medaglie delle quali una d'oro e due di bronzo. Luigi Busà non delude le aspettative e domina la categoria dei 75kleggi
Tre medaglie azzurre alla WKF Premier League si Sharm El Sheikh

Tre medaglie azzurre alla WKF Premier League si Sharm El Sheikh

Roma, 28 febbraio 2015 - Ottime notizie dall'Egitto dove, a conclusione della prima giornata WKF Premier League di Sharm El Sheikh, la nazionale seniores ha conquistato un bottino di tre medaglie delle quali una d'oro e due di bronzo. Luigi Busà non delude le aspettative e domina la categoria dei 75kg, mentre, la Campionessa del Mondo in carica Sara Cardin, nei 55kg si piazza sul terzo gradino del podio, come la brava Terryana D'Onofrio (ASD Cam D'Onofrio) nel kata femminile.

Appuntamento a domani con le restanti categorie in gara.

 
ChiudiArchivio
Juniores a Sofia per il torneo “Sirakov-Iliev”
L

Juniores a Sofia per il torneo “Sirakov-Iliev”

Lutto nel mondo della Lotta: addio a Sergio Scarselli
L

Lutto nel mondo della Lotta: addio a Sergio Scarselli

Quarantanove italiani in Svizzera per l’European Judo Cup Senior
J

Quarantanove italiani in Svizzera per l’European Judo Cup Senior

Incontro con i Master, appuntamento sabato nel Centro Olimpico a Ostia
J

Incontro con i Master, appuntamento sabato nel Centro Olimpico a Ostia

Argento per Marvice all’Austrian Open
L

Argento per Marvice all’Austrian Open

Quinto posto di Greta Vitelli alla WKF Premier League di Sharm El Sheikh
K

Quinto posto di Greta Vitelli alla WKF Premier League di Sharm El Sheikh

Testa a testa tra Lombardia e Lazio negli Italiani Giovanili a rappresentative Regionali
K

Testa a testa tra Lombardia e Lazio negli Italiani Giovanili a rappresentative Regionali

Argento Cantoni e bronzo Giorgis nell’European Open a Praga
J

Argento Cantoni e bronzo Giorgis nell’European Open a Praga

Tre medaglie azzurre alla WKF Premier League si Sharm El Sheikh
K

Tre medaglie azzurre alla WKF Premier League si Sharm El Sheikh

Archivio
FIJLKAM - Via dei Sandolini, 79 - 00122 Ostia Lido (Roma) tel +39 0656434605-604 - fax +39 0656434801