Cerca nel sito
Area Riservata Mappa | Contatti | Newsletter |
Sponsor progetto scuola
Sport Medical
Jotun Yachting
Trocellen
Europa Sport
Fighting Promotion
Foeldeak
agosto
FIJLKAMNEWS 18 Settembre 2014
videoARCHIVIOfoto

Europei junior, oro (Pantano e Giuffrida), argento (Centracchio) e bronzo (Basile) a Bucarest!

Bucarest, 19 settembre 2014. Oro di Angelo Pantano e Odette Giuffrida, argento di Maria Centracchio, bronzo di Fabio Basile e l’Italia dopo la prima giornata del campionato d’Europa juniores a Bucarest (409 atleti, 40 nazioni), è da sola in vetta al medagliere. Cinque vittorie (4 ippon) per Anleggi
Europei junior, oro (Pantano e Giuffrida), argento (Centracchio) e bronzo (Basile) a Bucarest!

Europei junior, oro (Pantano e Giuffrida), argento (Centracchio) e bronzo (Basile) a Bucarest!

Bucarest, 19 settembre 2014. Oro di Angelo Pantano e Odette Giuffrida, argento di Maria Centracchio, bronzo di Fabio Basile e l’Italia dopo la prima giornata del campionato d’Europa juniores a Bucarest (409 atleti, 40 nazioni), è da sola in vetta al medagliere. Cinque vittorie (4 ippon) per Angelo Pantano nei 55 kg, altrettante (3 ippon) per Odette Giuffrida nei 52 kg, quattro (2 ippon) per Maria Centracchio nei 57 kg e Fabio Basile nei 60 kg, mentre Elisa Adrasti (44) e Manuel Lombardo (55) si sono classificati al settimo posto. “Italia bella – ha detto il DTN Raffaele Toniolo – in una gran prima giornata, peccato per la finale di Maria, ma anche in altri episodi come con Esposito e Lombardo alcune interpretazioni ci hanno tolto qualcosa. In ogni caso è un gran bel gruppo di ragazzi, complimenti a tutti”. Sabato è il turno di Martina Greci (63), Carola Paissoni, Alessandra Prosdocimo (70), Melora Rosetta (78), Davide Pozzi (90), Nicholas Damico, Mattia Riva (100), Andres Felipe Moreno (+100).

-44 kg

1. DAMYANOVA, Borislava BUL

2. CAKMAKLI, Melisa TUR

3. KARTAL CETIN, Nesrin TUR

3. SCHNEIDER, Miriam GER

7. ADRASTI, Elisa ITA

-48 kg

1. LOKMANHEKIM, Dilara TUR

2. POP, Alexandra ROU

3. PUPP, Reka HUN

3. SENTURK, Gulkader TUR

-52 kg

1. GIUFFRIDA, Odette ITA

2. GNETO, Astride FRA

3. BABINYAN, Zarina RUS

3. LESKI, Andreja SLO

-57 kg

1. BOROWSKA, Anna POL

2. CENTRACCHIO, Maria ITA

3. HARACHI, Sarah FRA

3. KARTHAUS, Dewy NED

-55 kg

1. PANTANO, Angelo ITA

2. NAGLIASHVILI, Tornike GEO

3. FIKRI, Kamal FRA

3. SOLOMGERIEV, Magomed RUS

7. LOMBARDO, Manuel ITA

-60 kg

1. GARRIGOS ROSA, Francisco ESP

2. JAVAKHISHVILI, Ivane GEO

3. BASILE, Fabio ITA

3. KHYAR, Walide FRA

-66 kg

1. SHMAILOV, Baruch ISR

2. GHAZARYAN, Arsen ARM

3. RASKIN, Dmytro UKR

3. SETZ, Martin GER

-73 kg

1. AXUS, Benjamin FRA

2. BALDE, Thierno NED

3. BUTBUL, Tohar ISR

3. RAICU, Alexandru Constantin ROU

 
ChiudiArchivio

Online FijlkamNews

Roma, 18 settembre 2014 In questo numero di FijlkamNews intervista alla karateka Sara Battaglia che racconta in prima persona della medagli d’oro conquistata ai Campionati del Mediterraneo in Montenegro. Si prosegue con il Judo e l’ottimo risultato di Regis e Marconcini in bronzo al Grand Prix di Zleggi
Online FijlkamNews

Online FijlkamNews

Roma, 18 settembre 2014 - In questo numero di FijlkamNews intervista alla karateka Sara Battaglia che racconta in prima persona della medagli d’oro conquistata ai Campionati del Mediterraneo in Montenegro. Si prosegue con il Judo e l’ottimo risultato di Regis e Marconcini in bronzo al Grand Prix di Zagabria.
Si parla poi di Lotta, con i Mondiali Tashkent, in Uzbekistan, con la scarsa prestazione  degli azzurri, purtroppo, tutti lontano dal podio e i risultati da record delle atlete giapponesi Yoshida e Icho, entrate ormai nella leggenda.
Per finire ancora Judo con la sesta edizione dell'Open Master d'Italia di Follonica.

Buona visione con FijlkamNews!

 
ChiudiArchivio

Sette coppie azzurre a Malaga per il 6° Mondiale di kata

Ostia, 17 settembre 2014. Sabato 20 e domenica 21 settembre a Malaga appuntamento con la sesta edizione dell’IJF Judo Kata World Championships che, per la prima volta, sarà seguito dal Kata training camp affidato agli Experts IJF e Kodokan. Il team azzurro è composto da sette coppie, si trattaleggi
Sette coppie azzurre a Malaga per il 6° Mondiale di kata

Sette coppie azzurre a Malaga per il 6° Mondiale di kata

Ostia, 17 settembre 2014. Sabato 20 e domenica 21 settembre a Malaga appuntamento con la sesta edizione dell’IJF Judo Kata World Championships che, per la prima volta, sarà seguito dal Kata training camp affidato agli Experts IJF e Kodokan. Il team azzurro è composto da sette coppie, si tratta di Mauro Collini-Tommaso Rondinini (Judo Club Brisighella) per il Nage no kata, Andrea Fregnan-Stefano Moregola (Eurobody Portoviro) e Stefano Proietti-Alessandro Varazi (Dojo Ushijima Perugia) per il Katame no kata, Alessanro Gavin-Giovanni Enriore (Kata Club Piemonte) per il Ju no kata, Andrea Giani Contini-Giuseppe Distefano (Doshin Firenze) per il Kime no kata, Ubaldo Volpi-Maurizio Calderini (Kdk Anzio-Zero Nove Roma) e Marco Dotta-Marco Durigon (Judo Kiai Portogruaro) per il Kodokan goshin jitsu. Saranno impegnati anche gli arbitri Mondiali Giosuè Erissini, Antonio Ferrante e GianPiero Gobbi, la delegazione invece sarà guidata da Monica Piredda e Stefano Stefanel.

 
ChiudiArchivio

Europei junior, diciannove azzurri a Bucarest

Ostia, 16 settembre 2014. La squadra azzurra è in partenza per il campionato d’Europa juniores che si disputa a Bucarest da venerdì 19 a domenica 21 settembre. Sono diciannove gli atleti che sono stati selezionati per la manifestazione continentale, si tratta di Elisa Adrasti, Michela Fiorini leggi
Europei junior, diciannove azzurri a Bucarest

Europei junior, diciannove azzurri a Bucarest

Ostia, 16 settembre 2014. La squadra azzurra è in partenza per il campionato d’Europa juniores che si disputa a Bucarest da venerdì 19 a domenica 21 settembre. Sono diciannove gli atleti che sono stati selezionati per la manifestazione continentale, si tratta di Elisa Adrasti, Michela Fiorini (44), Odette Giuffrida (52), Miriam Boi, Maria Centracchio (57), Martina Greci (63), Carola Paissoni, Alessandra Prosdocimo (70), Melora Rosetta (78), Manuel Lombardo, Angelo Pantano (55), Fabio Basile (60), Matteo Mevdes, Biagio Stefanelli (66), Antonio Esposito (73), Davide Pozzi (90), Nicholas Damico, Mattia Riva (100), Andres Felipe Moreno (+100). Venerdì gareggiano le categorie femminili dei 44, 48, 52, 57 kg e maschili dei 55, 60, 66, 73 kg, sabato 63, 70, 78, +78 kg e 81, 90, 100, +100 kg, mentre domenica è in programma la competizione a squadre con la partecipazione dell’Italia.

 
ChiudiArchivio

Mondiali seniores: trionfa l’Iran nella greco romana

Roma, 14 settembre 2014 – Si conclude il Campionato del Mondo di Tashkent (UZB) con la vittoria dell’Iran sulla Russia nella classifica greco romana. Con 42 punti, una medaglia d’oro, una d’argento e due bronzi la squadra iraniana si è imposta sulla compagine russa che ha totalizzato 36 punti con unleggi
Mondiali seniores: trionfa l’Iran nella greco romana

Mondiali seniores: trionfa l’Iran nella greco romana

Roma, 14 settembre 2014 – Si conclude il Campionato del Mondo di Tashkent (UZB) con la vittoria dell’Iran sulla Russia nella classifica greco romana. Con 42 punti, una medaglia d’oro, una d’argento e due bronzi la squadra iraniana si è imposta sulla compagine russa che ha totalizzato 36 punti con un oro, due argenti e un bronzo. Terza la Turchia con due argenti e due bronzi e un totale di 34 punti.
A guidare l’ascesa dell’Iran il vincitore dei 59 chilogrammi Hamid Soryan che ha battuto in finale il russo Mingiyan Semenov (bronzo a Londra 2012) conquistando, così, il suo sesto titolo iridato. E’ russa, invece, la corona dei 71 chilogrammi con Chingiz Labazanov che si è imposto sul turco Yunus Ozel. In questa categoria è stato impegnato anche l’azzurro Riccardo Abbrescia che, però, non è riuscito a superare il primo turno.
E’ dell’armeno Artur Aleksanyan (bronzo a Londra 2012) il titolo dei 98 chilogrammi conquistato con scioltezza e rapidità sul tedesco Oliver Adrian Hassler.

Risultati completi su: http://unitedworldwrestling.org/event/world-championship e nella pagina “gare e risultati”.

 
ChiudiArchivio

Grand Prix a Zagabria, solo sconfitte nella terza giornata

Zagabria, 14 settembre 2014. Solo sconfitte per l’Italia nella terza giornata del Grand Prix a Zagabria. Sei gli azzurri impegnati, ma tutti sono stati eliminati nell’ordine al primo incontro di gara: Luca Ardizio nei 100 kg da Kronberger (Aut) per differenza di penalità, Elisa Marchiò nei +78leggi
Grand Prix a Zagabria, solo sconfitte nella terza giornata

Grand Prix a Zagabria, solo sconfitte nella terza giornata

Zagabria, 14 settembre 2014. Solo sconfitte per l’Italia nella terza giornata del Grand Prix a Zagabria. Sei gli azzurri impegnati, ma tutti sono stati eliminati nell’ordine al primo incontro di gara: Luca Ardizio nei 100 kg da Kronberger (Aut) per differenza di penalità, Elisa Marchiò nei +78 kg da Kindzerska (Ukr) che l’ha messa giù al primo harai maki komi (waza ari ed immobilizzazione), Alessio Mascetti che nei +100 kg ha fatto il possibile per rimontare il waza ari di uchi mata incassato da Gordiienko (Ukr), ma le sue azioni sono state valutate sempre e solo yuko, mettendone a segno ben quattro, fra i quali uno con osae komi. Nei 100 kg eliminato anche Vincenzo Darco che, dopo aver rimontato il waza ari di seoi subito dal serbo Jurisic con un gaeshi di seoi, si è fatto sorprendere a sua volta in gaeshi su attacco di harai. Assunta Galeone ha gestito benissimo il match con Zhang (Chn) nei 78 kg con un vantaggio di yuko e shido, ma l’ultimo e disperato attacco della cinese portato con il cronometro sullo 0’00” è stato valutato waza ari. Lucia Tangorre, ultima azzurra a salire sul tatami, ha lottato nei 78 kg con Roberge (Can) ed è stata sconfitta per differenza di sanzioni.

-78 kg

1. VELENSEK, Anamari SLO

2. JOO, Abigel HUN

3. POWELL, Natalie GBR

3. TURKS, Victoriia UKR

+78 kg

1. YU, Song CHN

2. IAROMKA, Svitlana UKR

3. NUNES, Rochele BRA

3. SAVELKOULS, Tessie NED

-90 kg

1. TOTH, Krisztian HUN

2. KUKOLJ, Aleksandar SRB

3. BAUZA, Karolis LTU

3. VAN T END, Noel NED

-100 kg

1. BISULTANOV, Adlan RUS

2. MSKHALADZE, Aleksandre GEO

3. BORODAVKO, Jevgenijs LAT

3. FONSECA, Jorge POR

+100 kg

1. MEYER, Roy NED

2. TAYEB, Mohammed Amine ALG

3. SASSON, Or ISR

3. SIMIONESCU, Vladut ROU

 

 
ChiudiArchivio

Oro per Sara Battaglia ai XXIII Campionati del Mediterraneo

Roma 14 settembre 2014 L'Italia continua la sua scia positiva a livello Internazionale a Bar in Montenegro in occasione dei XXIII Campionati del Mediterraneo.Sara Battaglia nel Kata femminile individuale, si impone come Regina della competizione grazie alle vittorie con l'Egiziana Sarah Sayed,leggi
Oro per Sara Battaglia ai XXIII Campionati del Mediterraneo

Oro per Sara Battaglia ai XXIII Campionati del Mediterraneo

Roma 14 settembre 2014 - L'Italia continua la sua scia positiva a livello Internazionale a Bar in Montenegro in occasione dei XXIII Campionati del Mediterraneo.
Sara Battaglia nel Kata femminile individuale, si impone come Regina della competizione grazie alle vittorie con l'Egiziana Sarah Sayed, la Turca Dilara Bozan e in finale contro l'Egiziana Gamaleldin Salama Mai. 
Anche Michele Giuliani porta in alto il nome dell'Italia, l'atleta Pugliese delle Fiamme Gialle infatti, conquista una meritata medaglia d'argento nei 60kg del kumite Maschile.
Un oro ed un argento, quindi, che hanno impreziosito un altra grande conquista della nostra Federazione dove durante le elezioni delle Federazioni del Mediterraneo sono state rinnovate e consolidate le posizioni della dirigenza Italiana con Presidente Onorario il Prof. Giuseppe Pellicone, Vice Presidente Sergio Donati, Responsabile UDG Giuseppe Zaccaro e Responsabile scientifico e ricerca il Prof. Pierluigi Aschieri.
Il prossimo appuntamento del Karate Interazionale si terrà a Francoforte in occasione della WKF Premier League.
 
ChiudiArchivio

Mondiali seniores: quinto titolo per il cubano Lopez nei massimi

Roma, 13 settembre 2014 – Prosegue il mondiale delle grandi stelle della lotta a Tashkent (UZB) dove oggi hanno combattuto per il titolo della greco romana nei 66, 80 e 130 chilogrammi.Nella massima categoria si sono giocati la corona iridata due superstar: il cubano Mijain Lopez e il turco Riza Kaleggi
Mondiali seniores: quinto titolo per il cubano Lopez nei massimi

Mondiali seniores: quinto titolo per il cubano Lopez nei massimi

Roma, 13 settembre 2014 – Prosegue il mondiale delle grandi stelle della lotta a Tashkent (UZB) dove oggi hanno combattuto per il titolo della greco romana nei 66, 80 e 130 chilogrammi.
Nella massima categoria si sono giocati la corona iridata due superstar: il cubano Mijain Lopez e il turco Riza Kayaalp. Lopez ha avuto la meglio sul pluricampione europeo e mondiale Kayaalp riuscendo a chiudere la finale per 2 a 0 e andando, così, a conquistare il suo quinto titolo mondiale che unito alle due medaglie d’oro olimpiche lo posizionano tra le stelle della disciplina.
Negli 80 chilogrammi il titolo è andato all’ungherese Peter Bacsi che si è imposto sul russo Evgeny Saleev, mentre nei 66 Davor Stefanek ha regalato alla Serbia il primo titolo mondiale di tutti i tempi imponendosi in finale al campione del mondo 2011, Omid Haji Noroozi. Proprio l’iraniano ha eliminato nelle eliminatorie l’azzurro Davide Cascavilla mandandolo ai ripescaggi; qui l’italiano non è riuscito ad imporsi sul tedesco Staebler.
Domani si chiude la kermesse mondiale con le ultime categorie della greco romana: 59, 71 e 98 chilogrammi. In gara l’azzurro Riccardo Abbrescia nei 71.                                                                                                  

I risultati completi su: http://unitedworldwrestling.org/event/world-championship

 
ChiudiArchivio

Grand Prix, Marconcini e Regis terzi a Zagabria, Maddaloni e Gwend quinti

Zagabria, 13 settembre 2014. Andrea Regis nei 73 kg e Matteo Marconcini negli 81 kg sono saliti sul terzo gradino del podio nel Grand Prix a Zagabria, ma hanno disputato la finale per il bronzo anche Marco Maddaloni, che è stato sconfitto proprio da Regis ed Edwige Gwend che, sconfitta da Gemmleggi
Grand Prix, Marconcini e Regis terzi a Zagabria, Maddaloni e Gwend quinti

Grand Prix, Marconcini e Regis terzi a Zagabria, Maddaloni e Gwend quinti

Zagabria, 13 settembre 2014. Andrea Regis nei 73 kg e Matteo Marconcini negli 81 kg sono saliti sul terzo gradino del podio nel Grand Prix a Zagabria, ma hanno disputato la finale per il bronzo anche Marco Maddaloni, che è stato sconfitto proprio da Regis ed Edwige Gwend che, sconfitta da Gemma Howell nei 63 kg, ha ripetuto a distanza di due settimane il quinto posto ottenuto ai mondiali a Chelyabinsk. Gara particolarmente brillante quella di Matteo Marconcini, che ha sconfitto per ippon Alain Aprahamian (Uru) e Srdjan Mrvaljevic (Mne), per yuko Jakub Kubieniec (Pol), per waza ari Murat Khabachirov (Rus) ed ancora per ippon Asaf Chen (Isr), dopo essere stato fermato in semifinale da Travis Stevens (Usa). Il percorso di Andrea Regis è stato caratterizzato dalle vittorie su Peter Sharinger (Aut), Kiyoshi Uematsu (Esp) e, dopo la sconfitta con Nicholas Delpopolo (Usa), su Leandro Cunha (Bra) e Marco Maddaloni che, a sua volta, ha conquistato la semifinale con tre vittorie (Tommy Macias, Swe, Jean Yves Bottieau, Bel, Florent Urani, Fra), prima di cedere a Andre Alves (Por) e Regis. La stessa Edwige Gwend è approdata in semifinale con le vittorie su Souad Belakhal (Alg) e Maelle Di Cintio (Fra), per scivolare poi al quinto posto dopo le sconfitte da Mia Hermansson (Swe) e Gemma Howell (Gbr). Dopo le prime due giornate di Grand Prix a Zagabria l’Italia ha realizzato un piccolo record, avendo piazzato sette atleti in una finale, mentre Francia e Slovenia ne hanno piazzati quattro. Domenica in gara altri sei azzurri, Luca Ardizio, Vincenzo D’Arco (100), Alessio Mascetti (+100), Assunta Galeone, Lucia Tangorre (78), Elisa Marchiò (+78).

-63 kg

1. TRSTENJAK, Tina SLO

2. HERMANSSON, Mia SWE

3. DI CINTIO, Maelle FRA

3. HOWELL, Gemma GBR

5. GWEND, Edwige ITA

-70 kg

1. ZUPANCIC, Kelita CAN

2. KLYS, Katarzyna POL

3. MATIC, Barbara CRO

3. PORTELA, Maria BRA

-73 kg

1. ELMONT, Dex NED

2. ALVES, Andre POR

3. REGIS, Andrea ITA

3. URANI, Florent FRA

5. MADDALONI, Marco ITA

-81 kg

1. MAGOMEDOV, Sirazhudin RUS

2. STEVENS, Travis USA

3. KHABACHIROV, Murat RUS

3. MARCONCINI, Matteo ITA

 

 
ChiudiArchivio
Europei junior, oro (Pantano e Giuffrida), argento (Centracchio) e bronzo (Basile) a Bucarest!
J

Europei junior, oro (Pantano e Giuffrida), argento (Centracchio) e bronzo (Basile) a Bucarest!

Online FijlkamNews
F

Online FijlkamNews

Sette coppie azzurre a Malaga per il 6° Mondiale di kata
J

Sette coppie azzurre a Malaga per il 6° Mondiale di kata

Europei junior, diciannove azzurri a Bucarest
J

Europei junior, diciannove azzurri a Bucarest

Mondiali seniores: trionfa l’Iran nella greco romana
L

Mondiali seniores: trionfa l’Iran nella greco romana

Grand Prix a Zagabria, solo sconfitte nella terza giornata
J

Grand Prix a Zagabria, solo sconfitte nella terza giornata

Oro per Sara Battaglia ai XXIII Campionati del Mediterraneo
K

Oro per Sara Battaglia ai XXIII Campionati del Mediterraneo

Mondiali seniores: quinto titolo per il cubano Lopez nei massimi
L

Mondiali seniores: quinto titolo per il cubano Lopez nei massimi

Grand Prix, Marconcini e Regis terzi a Zagabria, Maddaloni e Gwend quinti
J

Grand Prix, Marconcini e Regis terzi a Zagabria, Maddaloni e Gwend quinti

Archivio
FIJLKAM - Via dei Sandolini, 79 - 00122 Ostia Lido (Roma) tel +39 0656434605-604 - fax +39 0656434801