Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Top news dalle regioni… Lombardia, progetto condivisione

images/large/20200522_RegioneLombardia.jpg

Secondo appuntamento con le Top news dalle regioni, rubrica settimanale che valorizza la qualità delle pubblicazioni sulle pagine istituzionali dei comitati regionali. All’interessante ricerca sulla situazione-Covid in 14 paesi, realizzata la settimana scorsa dal Media Team del Veneto, la preferenza in quest’occasione è andata all’iniziativa dell’intraprendente team della Lombardia, che ha colto e rilanciato un’azione fondamentale quanto preziosa in tempi critici come sono questi, ma non solo. Un progetto di condivisione e coinvolgimento della comunità è un’azione da fare propria nel mondo del judo, come in questo caso, ma non solo del judo. Ovviamente. Buona lettura.

Riapertura e ripartenza: per guardare al domani delle nostre Società Sportive occorre il contributo di tutti, un contributo concreto per individuare azioni immediate o da programmare, per la gestione della “nuova normalità” che caratterizzerà la prossima stagione sportiva.

Prendendo spunto da un recente iniziativa promossa dal Comune di Milano in uno scenario di riapertura e di ripartenza, il Comitato Regionale FIJLKAM Lombardia Settore Judo ha elaborato #JUDOLOMBARDIA2020, un progetto di consultazione condivisa, che mira a coinvolgere tutta la comunità judoistica della nostra regione: l’obiettivo è quello di raccogliere i contributi progettuali di atleti, tecnici, ufficiali di gara, dirigenti e genitori al fine di dare futuro alla nostra disciplina, di certo tra le più colpite dall’epidemia i recenti avvenimenti.

Se è vero che le difficoltà di questi mesi ci accomunano tutti, è un dato di fatto che vi siano differenze sociali, economiche e strutturali tra le singole realtà territoriali in cui sono inserite nostre società sportive; creare questo scambio di idee e di opinioni significa riuscire a dare voce alle singole esperienze, con l’obiettivo di trovare per quanto possibile un fronte comune e lavorare insieme per progredire.

L’iniziativa #JUDOLOMBARDIA2020 si sviluppa in tre fasi:

  • PRIMA FASE - RACCOLTA PROPOSTE (19-29 MAGGIO 2020): è la fase in cui è possibile inviare osservazioni e contributi riferiti alle tre aree tematiche più sotto specificate, compilando form presente a questo LINK
  • SECONDA FASE - PUBBLICAZIONE E DIBATTITO (01-14 GIUGNO 2020): dopo la fase di proposte, i contributi verranno pubblicati in forma anonima in ambienti digitali idonei e sottoposti a discussione pubblica
  • TERZA FASE - FORMULAZIONE PROPOSTE (ENTRO FINE GIUGNO 2020): al termine della fase di dibattito, le proposte e le osservazioni utili verranno riassunte in un documento conclusivo, riformulate e inviate alla Federazione Centrale

Queste le aree tematiche sulle quali è aperto il confronto:

  • AREA ECONOMICA e AMMINISTRATIVA: proposte volte al superamento delle difficoltà economiche, burocratiche, amministrative, legali che le società stanno affrontando
  • AREA PROMOZIONE: proposte riguardo azioni volte alla promozione del judo sul territorio (strategie di comunicazione, marketing, eventi, etc.) in preparazione della nuova stagione che – ci auguriamo – avrà avvio in settembre
  • AREA SICUREZZA: proposte rispetto alle procedure per garantire in futuro la sicurezza delle attività nel Dojo e nei palazzetti

In un momento difficile come quello che stiamo attraversando, risuonano con grande autorevolezza i principi di Jigoro Kano che ci sono stati insegnati salendo sul tatami: è il momento di unire le forze anteponendo l’interesse comune ai personalismi, abbandonando le polemiche divisive che alimentano le fragilità, dando spazio alla condivisione cooperativa.

Fonte: fijlkam.it/lombardia