Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/friuli_venezia_giulia/2019/medium/76762557_431499817790178_7149691217083629568_n.jpg
Jujitsu

14 promossi agli esami di Ju Jitsu a Trieste!

Sono ben 14 i neo promossi agli esami di graduazione di Ju Jitsu che si sono svolti, oggi, presso l’Accademia di Ju Jitsu di Trieste, al termine di uno stage tecnico. Ospite per l’occasione il M° Vittorio Sola, Fiduciario Regionale di Ju Jitsu per l’Abruzzo.

Durante la mattinata, lo stage si è concentrato sui punti chiave su cui si basa, non solo il Ju Jitsu, ma ogni attività sportiva: equilibrio, baricentro, posizione del corpo e, soprattutto, atteggiamento mentale. “Tutti pensano alla velocità e alla forza della tecnica. Pochi si concentrano sui particolari” le parole del Maestro Vittorio Sola, “I particolari cioè riuscire a percepire, riuscire a vedere quello che non viene mostrato di una tecnica”. Al pomeriggio il maestro ha affrontato il programma federale dando ai partecipanti importanti indicazioni e consigli per affrontare al meglio l’esame.

Gli esami hanno preso luogo al termine dello stage, presieduti dallo stesso Vittorio Sola, coadiuvati dai maestri Mauro Basso, fiduciario regionale di Ju Jitsu, e Claudio Valentini, presidente del Comitato Regionale FVG. Gli esami si sono basati sulla conoscenza dei programmi federali e sulle esperienze degli esaminandi. I neo graduati per i secondi dan: Tonini Paolo dal Sakura Trieste, Markovic Zeljco dal Sekai Budo, Canale Filippo dall’Accademia Ju Jitsu Trieste e Zoratto Luca dal Ryugin Codroipo. Mentre i primi dan sono Tenenti Giancarlo, Mazzega Simone Garofolo e Cimarosti Elena dal Sekai Budo, Gregoruzzi Giulio e Menini Ylenia dal Sakura Trieste, Bruni Francesco, Pellegrin Alessandra, Della Mora Claudio, Pasqualini Nella e Turilli Carlo dal Ryugin Codroipo.

Grande la soddisfazione del maestro Bellafiore, che ha ospitato lo stage. “sono orgoglioso della buona riuscita dello stage. Il Maestro Vittorio Sola ha dato ottimi e numerosi spunti per il lavoro in palestra e ha spiegato in maniera chiara ed esaustiva i principi alla base dei settori. Sicuramente una esperienza da ripetere”. Soddisfatto anche il fiduciario Regionale per l’impegno dimostrato dagli esaminandi per tutta la durata del corso di preparazione agli esami.

La particolarità di questo esame è stata la presenza di madre e figlio, Elena Cimarosti e Simone Mazzega Garofolo, che hanno sostenuto gli esami insieme e da Giancarlo Tenenti che si è presentato per l’esame di primo dan all’età di 86 anni, dimostrando che grande motivazione, passione e impegno possono benissimo compensare i limiti dell’età.