Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/friuli_venezia_giulia/2021/medium/1024_Cadetti.jpeg
Judo

Quinto posto per Salvadori e Bernetti, settimo per Chiozza ai campionati u18

Si chiude con due quinti posti e un settimo posto la giornata femminile del campionato italiano u18. 
A classificarsi appena ai piedi del podio sono state Sara Salvadori nei 44kg e Giulia Bernetti nei 70kg, mentre la settima piazza è stata conquistata da Leonie Chiozza nei 57kg.

Sara, in forze allo Yama Arashi Udine, si è arresa prima ad Elena Garducci (Akiyama Settimo) e poi a Laura Romano (Accademia Arti Marziali), mentre Giulia del Ken Otani ha prima superato Gloria Valenti (Judo Pirri), prima di cedere il passo a Lucia Magli (San Mamolo Judo) e finire ai ripescaggi. Qui, ha collezionato altre due vittorie su Sofia Kubler (Kodokan Sant'Angelo) e Liliana Cardillo (Judo Fuorigrotta), prima di essere superata nella finale per il bronzo da Klaudia Cannataro (Kodokan Judo).

"Sono delusa per il risultato - ha detto a caldo Giulia Bernetti - ma volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, sono abbastanza felice in quanto dopo due anni di fermo sono riuscita ad arrivare vicino a quello che era il mio obiettivo."

"Giulia ha vinto tre incontri, persi due facendo una gara abbastanza buona. - ha commentato il coach Fabio Zuliani - Peccato per la finale per il bronzo, perché il podio era alla sua portata."

Settimo posto, ma ottima gara anche per Leonie dello Sport Team Udine che, superata al primo incontro Federica Martinelli (Kumiai), ha perso contro Gaia Stella (Judo Shihan Seramonte) finendo ai recuperi. Quindi ha messo in fila altre due vittorie su M. Foltran (Judo Tamai) e Angelica Dematté (Judo San Trento), cedendo infine il passo a Stefania Solina (Banzai Cortina). 

Si concludono quindi con un oro e un argento questi campionati italiani cadetti per i nostri judoka, a cui si aggiungono i piazzamenti di oggi oltre ai quinti posti conquistati ieri da Iacopo Bardus negli 81kg (Kuroki Tarcento) e Gianmaria Zoff nei 90kg (Skorpion Pordenone) .