Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/friuli_venezia_giulia/2019/medium/Dynamic_Cup_2019.jpeg
Judo

Oro per Franco e De Bortoli, bronzo per Stefanel e Cugini alla Dynamic Judo Cup di Catania

Oggi, sabato 15 giugno, presso la palestra Federale Fijlkam di Catania si è svolta la nona edizione della Dynamic Judo Cup Kata, quarta tappa del Grand Prix Nazionale.
“Gli atleti in gara non sono molti, ma fa sempre piacere constatare che qui a Catania vengono molte delle migliori coppie a livello nazionale”, ha detto il Consigliere Federale Gianni Strazzeri inaugurando la gara. Sono circa trenta, infatti, le coppie che sono voltate in Sicilia, molte delle quali convocate ai prossimi Europei che si terranno in Luglio a Las Palmas (Gran Canaria). Al termine di ogni Kata le coppie convocate, seguite dai maestri Erissini e Ferrante, hanno effettuato un breve raduno per mettere a punto qualche miglioria in vista del prossimo appuntamento in campo internazionale.

Il primo oro di giornata è volato in Trentino grazie alla coppia Tarabelli/Tarabelli che con 405 punti si è aggiudicata il Junokata. Nel Katame No Kata la coppia veneta Fregnan/Corcioni ha poi conquistato il primo posto con 417 punti. Due coppie a pari merito invece nel Nage No Kata, dove sia la coppia campana Rizzo/Rizzo che la coppia dell' Emilia Romagna Collini/Rondinini, hanno raggiunto 442 punti. Con un ampio distacco sui secondi classificati, è stata la coppia toscana Ferretti/Giani Contini a conquistare il Kime No Kata. Il Kodokan Goshin Jutsu è rimasto in Sicilia grazie ai 542,5 punti conquistati dalla coppia Loi/Guzzo. Con 357 punti la coppia del Veneto Poccobelli/Benatti si è aggiudicata la prova del Randori No Kata, mentre nell' Isutsu No Kata la classifica molto stretta ha visto al primo posto la coppia dell'Emilia Romagna Collini/Rondinini. Infine il Koshiki No Kata è stato vinto dall'altra coppia emiliana Bondi/Collini.

Le due coppie della regione in gara hanno raccolto un primo e un terzo posto. Medaglia d’oro nel Criterium Nazionale nel Katame No Kata, con il quarto punteggio complessivo, a soli sei punti dal podio della categoria superiore, per le giovani Luna Franco e Chiara De Bortoli (Skorpion). Medaglia di bronzo nel Grand Prix di Nage No Kata per Gino Gianmarco Stefanel (Kuroki) e Alessandro Cugini (Yama Arashi), che saranno presenti a Las Palmas, assieme a Massimo Cester, Davide Mauri, Marika Sato, Fabio Polo e la coppia Alfredo Sacilotto e Cristiana Pallavicino, impegnata nell’European Cup di Koshiki No Kata.

Di seguito le classifiche

Juno kata

Grand Prix: 1) Giovanni Tarabelli-Angelica Tarabelli (TAA); 2) Carlotta Franzina-Camilla Franzina (VEN); 3) Marco Durigon-Benedetta Romeo (VEN)

Criterium: 1) Laura Bugo-Barbara Bruni (EMR); 2) Manlio Ponzio-Mihaela Gheorghira (LAZ)

Katame no kata

Grand Prix: 1) Andrea Fregnan-Pietro Corcioni (VEN); 2) Paolo Dorigo-Matteo Dorigo (PIE); 3) Michael Chiara-Marco Corvetti (LOM)

Criterium: 1) Luna Franco -Chiara De Bortolo (FVG); 2) Roberto Rambaldi-Luca Piselli (EMR)

Nage no kata

Grand Prix: 1) Edoardo Rizzo-Luigi Rizzo (CAM) e, pari merito, Mauro Collini-Tommaso Rondinini (EMR); 3) Gino Gianmarco Stefanel-Alessandro Cugini (FVG)

Kime no kata

Grand Prix: 1) Yuri Ferretti-Andrea Giani Contini (TOS); 2) Tommaso Drigo-Andrea Rizzetto (VEN); 3) Pietro Marinelli-Andrea Genghini (LAZ)

Criterium: 1) Giovanni Nicola Aru-Francesco Testa (SAR)

Kodokan Goshin Jutsu

Grand Prix: 1) Sergio Loi-Giuseppe Guzzo (SIC); 2) Lisa Cesario-Marco Bondi (EMR)

Criterium: 1) Giancarlo Silvagni-Luca Ceroni (EMR)

Itsutsu no kata: 1) Mauro Collini-Tommaso Rondinini (EMR); 2) Laura Bugo-Lisa Cesario (EMR); 3) Angelica Tarabelli-Giovanni Tarabelli (TAA); 4) Barbara Bruni-Marco Bondi (EMR)

Randori no kata: 1) Giulia Pocobelli-Francesca Benatti (VEN)