Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/friuli_venezia_giulia/2020/medium/0122Conferenza_AlpeAdria.jpg
Judo

Lignano si prepara per la 25° edizione del Trofeo Alpe Adria

Si è tenuta oggi alle 11 presso il Palasport "M. Benedetti" la conferenza stampa in apertura del Trofeo Alpe Adria, giunto quest'anno alla propria 25° edizione.

Saranno circa 1100 judoka ad invadere letteralmente il Palazzetto del Bella Italia & EFA Village nelle giornate di sabato 25 e domenica 26, in rappresentanza di ben 271 società provenienti da 6 nazioni.

Il motto della manifestazione quest'anno è Respect Towards Harmony, il Rispetto attraverso l'armonia, simbolo dell'Insieme per progredire che, come spiega il Presidente dello Yama Arashi Francesco Segatti,"insieme vuol dire con il partner di allenamento, con l’avversario ma anche con le società che collaborano con noi e con cui condividiamo i valori dello sport. Condividiamo esperienze, eventi e promuoviamo valori positivi dello sport anche con partner istituzionali come il comune di Udine, il comune di Lignano che patrocinia il trofeo Alpe Adria e la regione FVG che patrocinia e sostiene finanziariamente l’evento.
Abbiamo aderito anche al movimento Parole Ostili che propone nello sport una sorta di fair play lessicale. Mutua Prosperità non resta solo un ideogramma scritto in giapponese ma diventa un principio cardine della nostra pratica quotidiana e un valore attraverso il quale vogliamo essere orgogliosamente identificati come club."

 Appuntamento quindi a Lignano con l'hajime di sabato mattina alle 9.