Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/friuli_venezia_giulia/2019/medium/Lotta-Frank-Chamizo-UWW-1024x683.jpg
Lotta

Europei 2019 a Bucarest: Chamizo fa tris e lascia il segno nella storia

Veni, Vedi, Vici. Sembra essere questo il motto di Frank Chamizo che si laurea per la terza volta Campione d’Europa. A Bucarest scrive la storia: è il primo lottatore del continente a conquistare tre titoli in tre categorie diverse: dopo la delusione dello scorso anno, quando si era dovuto accontentare del bronzo, l’italocubano compie l’impresa nei -74 kg, oro che si va ad aggiungere a quello di Riga 2016 nei -65 kg e quello di Novi Sad 2017 nei -70 kg. La finale contro il francese Zelimkhan Khadjjev, vice campione europeo uscente, non lascia spazio a dubbi, è Frank il più forte: mette a segno i primi due punti dopo solo 28” per raddoppiare poco dopo e chiudere la prima parte dell’incontro sul 6-0. Khadjjev ci prova a ripartire col piede giusto, ma “The Magician” lo tiene a bada senza troppa fatica sorprendendolo nuovamente: 8-0 e corona dritta dritta sulla testa di Chamizo: “Sono contentissmo. Tutto questo lo faccio per chi mi segue, per la Fijlkam, per i miei compagni e per tutto il team azzurro, spero che siano felici quando me. Sono tornato!”.

Niente da fare per le azzurre in gara oggi nella prima giornata dedicata alle eliminatorie della lott femminile. L’unica a superare il primo turno è Carola Rainero nei -59 kg che vince sulla rumena Kateryna Zhydachevska per schienamento, ma cede ai quarti contro la turca Elif Jale Yesilirmark (0-10). Escono al primo incontro Enrica Rinaldi (-76 kg), battuta dalla tedesca Aline Rotter Focken (0-11), Sara Da Col (-68 kg), sconfitta dalla tedesca Maria Selmaier (0-7), e Arianna Carieri (-55 kg), superata dalla rumena Andreea Beatrice Ana (1-5). Forfait di Emanuela Liuzzi (-50 kg). Domani toccherà a Francesca Indelicato (-57 kg) e Aurora Campagna (-62 kg).

(Fonte /fijlkam.it)