Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/friuli_venezia_giulia/2019/medium/brigida.jpg
Judo

NATHALIA BRIGIDA: DAL BRASILE AL WINTER CAMP PER RITROVARE IL FEELING CON IL TATAMI

Quest’anno sono state straordinariamente numerose le Nazionali straniere che hanno partecipato al Judo Winter Camp. C’è un’atleta, in particolare, che è venuta da oltreoceano e ha scelto proprio questo evento per ritrovare il feeling con il tatami e provare poi la qualificazione Olimpica.

Nathalia Brigida è una campionessa della Nazionale Brasiliana che combatte nella categoria dei 48kg “sono stata ferma per quasi due anni a causa di due operazioni alla spalla, sono rientrata nelle competizioni internazionali da poco”.

Dopo il Grand Prix The Hague tenutosi a fine novembre in Olanda si è allenata per un breve periodo in Germania e dopo il Winter Camp continuerà la sua esperienza europea con l’OTC di Mittersill.

Quando è libera dagli impegni internazionali Nathalia si allena nel suo club, il Sogipa di Porto Alegre, lo stesso di Mayra Aguiar ed altri campioni compagni di Nazionale. Proprio parlando del suo club dice “mi ha supportato molto durante il periodo dell’infortunio, ho avuto la possibilità di operarmi con un medico specializzato e poi sono stata seguita durante tutta la fisioterapia”.

L’atleta carioca, che nel 2016 non era riuscita a strappare il pass per le Olimpiadi di casa superata dalla connazionale Sarah Menezes – già campionessa olimpica nel 2012 –, ha le idee molto chiare sul suo futuro “per me non essere riuscita a partecipare ai Giochi Olimpici di Rio è stata una forte delusione, perciò ora darò tutto per qualificarmi a Tokyo 2020, questo è il mio obiettivo!”

Nathalia è una ragazza che trasmette positività e simpatia fin dal primo minuto e questo suo spirito contagioso le sarà sicuramente d’aiuto nel perseguimento dei suoi obiettivi. I giochi per la qualificazione olimpica sono aperti e non ci resta che farle i nostri migliori auguri per tutti i successi che verranno!