Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/friuli_venezia_giulia/2019/medium/AsyaTavano.JPG
Judo

Quinto posto di Asya Tavano a Follonica

Non arriva la medaglia nella seconda giornata di gare a Follonica, dove Asya Tavano, unica FVG arrivata a disputare un incontro di finale, di deve accontentare della medaglia di legno.

Asya supera dapprima la russa Mikheeva in un incontro finito al golden score, ma trova successivamente sulla sua strada la zimbabwese Pretorius che in appena un minuto e quindici chiude la questione, costringendo la friulana al girone di recupero. Qui dopo aver vinto sulla connazionale Di Nenno e sull'ungherese Farkas, Tavano approda alla finale per il bronzo dove ad attenderla c'è la russa Orlova. Sono quattro minuti di incontro intensi, dove l'atleta udinese tiene testa all'avversaria, costringendola al tempo supplementare dove cede solamente per l'accumulo della terza sanzione.

"In generale non è andata molto bene. - commenta Asya - Potevo fare molto meglio, puntavo al primo posto indubbiamente. Ora mi rimetterò al lavoro pensando alla gara di Fuengirola e poi vedremo passo passo."

Per gli altri FVG, la seconda giornata al PalaGolfo di Follonica non è stata particolarmente fortunata: infatti le prove di Giulia Boscaia nei 63kg e quella di Eros Papi nei +90kg, hanno visto l'eliminazione di entrambi al primo turno rispettivamente dalla tedesca Friedrici e del russo Magomadov. Due gare lampo, per entrambi gli atleti infatti, la gara si è conclusa in meno di 50 secondi. Papi, se pur ripescato, non ha potuto riprendere la corsa verso il podio a causa di un infortunio subito poi alla spalla.