Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/friuli_venezia_giulia/2019/medium/Gorizia.jpeg
Fijlkam

#ContattoGentile, c'è tempo fino a domani per partecipare al contest!

La campagna sociale non profit della FIJLKAM  “Il rispetto trasforma” ha avuto il suo culmine lunedì scorso, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite.

Tre i filoni principali della campagna di sensibilizzazione made in FIJLKAM, svolti in specifici e diversi luoghi, reali e virtuali: a partire dalle "gare di gentilezza" all'interno delle palestre delle nostre società, passando per eventi istituzionali come la presentazione al CONI del libro MGA Donna di Angelica Tarabelli e coinvolgendo tutti sui social federali con il contest #contattogentile.

Una campagna, quella diffusa dalla Federazione, che vuole evidenziare l’importanza del rispetto che le diverse arti marziali perseguono e promuovono. Non donne maltrattate e tumefatte, nè donne guerriere contro i bastardi, ma uomini gentili. Non contro (il male), ma verso (il bene).

Sono stati tre gli appuntamenti “ufficiali” per la prima edizione della “gara di gentilezza” tutta al maschile: presso la ASD Borgo Prati a Roma, l’Unione Ginnastica Goriziana a Gorizia e l’ ASD Centro Karate Zaccaro a Matera. A queste tre  si sono aggiunte numerose altre Società sportive che hanno coinvolto grandi e piccini in una competizione speciale e allegra, che ha esaltato con buonumore e competenza l’educazione al rispetto, attraverso il contatto con l’altro. Scopo della particolare attività è stato quello di trasformare i comportamenti in palestra e nella vita di tutti i giorni, spingendo alla presa di coscienza che  prevenire la violenza è compito di ognuno, lungo tutto l’arco della vita. Sono stati proposti giochi e attività in tema nonché lezioni gratuite di autodifesa rivolte alle donne di tutte le età.

Scendendo nel dettaglio del nostro FVG, quello di lunedì 25 novembre è stato un pomeriggio di festa, sorrisi e condivisione a Gorizia, con l’Unione Ginnastica Goriziana che ha ospitato l’evento coordinato a livello nazione dalla Fijlkam. Un evento aperto a tutti, dove a giochi, corse e divertimento per i più piccoli si è alternata una lezione dimostrativa e gratuita di autodifesa per le donne, tenuta da docenti di MGA, la disciplina federale che persegue questo obiettivo. Molto buona la risposta all’invito goriziano, così come quella registrata negli eventi organizzati in regione da diversi Dojo, con un’interessante l’affluenza anche da parte di persone che per la prima volta calcavano un tatami. 

Passando al lato più istituzionale, con la presentazione del libro MGA Donna, il commento del Presidente del CONI Giovanni Malagò che ha presieduto la conferenza è stato il seguente: “C’è l’esigenza di leggere un libro come questo scritto da una donna, un’atleta del nostro mondo come Angelica perché quando il nostro mondo incontra le esigenze sociali di protezione, ha le carte in regola per fornire tutti gli strumenti necessari alle donne per acquisire innanzitutto la consapevolezza di non essere vittime predestinate. Al di là del gesto tecnico, anche attraverso la lettura di un libro come questo le donne possono prendere coscienza delle loro potenzialità e del loro essere parte attiva della società in generale e del mondo dello sport in particolare.” Presenti oltre all’autrice il Presidente federale Domenico Falcone che ha aggiunto “tutte le iniziative di questo e altro genere sono benemerite perché danno una grossa mano alla società in generale ad accrescere il livello di sicurezza. Questo libro in particolare è scritto da una donna e si rivolge alle donne ed è uno strumento importante per contribuire alla lotta alla violenza di genere. Per questo voglio ringraziare Angelica Tarabelli per il grande e continuo lavoro svolto in seno alla FIJLKAM.” Presenti anche la Presidente del Comitato Provinciale CONI Trento Paola Mora, il maestro Gianacarlo Bagnulo, la Vicepresidente del Comitato FIJLKAM Lazio Cinzia Colaiacomo.

#contattogentile non è ancora finito. La prima divertentissima gara di gentilezza, svolta esclusivamente sui canali social federali, che coinvolge uomini, ragazzi e bambini di ogni età, non è ancora conclusa. C'è ancora tempo fino a domani, venerdì 29 novembre, per prendere parte alla competizione e vincere uno dei tre premi in palio da regalare alla donna, ragazza o bambina preferita. Già numerosi sono stati i video condivisi sulle pagine social Facebook Instagram utilizzando #contattogentile, dove si sono cimentati con videoselfie anche atleti e atlete delle nostre nazionali tra i quali Manuel Lombardo, Odette Giuffrida, Nello Maestri e Viviana Bottaro. E voi? Cosa state aspettando?