Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

20171112 Marrakech 1Marrakech, 12 novembre 2017. Assunta Galeone si è resa protagonista di un’ottima prova a Marrakech, in occasione del Campionato del Mondo Open. La 31enne napoletana si è battuta alla pari con la tunisina Nihel Cheikh Rouhou, 134 kg ed è arrivata al golden score, ma dopo essere sempre riuscita ad evitare i ‘maki komi’ dell’avversaria è stata trascinata sul fianco dall’ennesimo tentativo. L’incontro successivo la Cheikh Rouhou è stata sconfitta dalla cubana Idalys Ortiz, ma è salita poi sul terzo gradino del podio con le vittorie su M Bairo (Fra) e Savelkouls (Ned). “È stata una bella esperienza – ha detto Assunta Galeone – non mi aspettavo molto di più, ma nemmeno di meno, sono venuta qui per combattere e divertirmi. Sono riuscita a fare entrambe le cose, anche grazie a Valeria (Ferrari, ndr) che mi ha accompagnato e seguito”. “È stata un’esperienza nuova - ha detto Valeria Ferrari, che ha fatto la sua prima, anche se occasionale, esperienza da coach – è sicuramente una sensazione strana stare seduta su quella sedia verso la quale, di solito, sono abituata a guardare. Comunque Susi, anche questa volta, è stata brava”. L’Open donne è stato vinto da Sarah Asahina (Jpn) che ha preceduto Larisa Ceric (Bih), Nihel Cheikh Rouhou (Tun) e Idalys Ortiz (Cub), mentre quello maschile ha registrato la vittoria di Teddy Riner (Fra) su Toma Nikiforov (Bel), terzi Takeshi Ojitani (Jpn) e Alex Garzcia Mendoza (Cub).

20171112 Marrakech 2

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); if(typeof acymailing == 'undefined'){ var acymailing = Array(); } acymailing['NAMECAPTION'] = 'Nome'; acymailing['NAME_MISSING'] = 'Inserisci il tuo nome.'; acymailing['EMAILCAPTION'] = 'Email'; acymailing['VALID_EMAIL'] = 'Inserisci un indirizzo email valido.'; acymailing['ACCEPT_TERMS'] = 'Leggi le note sulla Privacy e sui Termini di Utilizzo'; acymailing['CAPTCHA_MISSING'] = 'Inserisci il codice di sicurezza visualizzato nell\'immagine'; acymailing['NO_LIST_SELECTED'] = 'Si prega di selezionare le liste a cui si desidera iscriversi'; acymailing['level'] = 'enterprise'; acymailing['reqFieldsformAcymailing51151'] = Array('name','html'); acymailing['validFieldsformAcymailing51151'] = Array('Inserisci un valore per il campo Nome','Inserisci un valore per il campo Ricezione'); acymailing['excludeValuesformAcymailing51151'] = Array(); acymailing['excludeValuesformAcymailing51151']['name'] = 'Nome'; acymailing['excludeValuesformAcymailing51151']['email'] = 'Email'; jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); }); jQuery.urlShortener({ longUrl: "https://www.fijlkam.it/judo/judo-st/notizie-ed-eventi/notizie-judo/6192-il-clima-mondiale-stimola-la-galeone,-brava-anche-a-marrakech.html", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE";