Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Logo Europei Tel Aviv“Quella che parte per Tel Aviv, dove si disputerà il campionato d’Europa, è una squadra che mi piace definire ‘bella’, ‘ambiziosa’ e ‘pronta’ – ha detto il Presidente Domenico Falcone - Bella, perché è formata da 16 atleti preparati e motivati. Dopo Francia, Israele e Russia, che ne portano 18, il massimo, ci siamo noi con Ungheria e Olanda. ‘Ambiziosa’, perché poter mettere in campo due ‘medaglie olimpiche’ rende tutti consapevoli di poter raggiungere gli stessi traguardi. ‘Pronta’, perché il peso di ciò è successo prima non ha più nessuna importanza e tutti daranno il massimo semplicemente perchè sono pronti a farlo”. È un campionato d’Europa importante quello in programma a Tel Aviv, fornirà indicazioni preziose sull’avvio della corsa verso Tokio 2020, inizierà giovedì 26 aprile, tre giorni di gare, fino sabato 28 compreso. E la squadra, cui fa riferimento il Presidente Domenico Falcone, è ormai nota: Francesca Milani (48), Rosalba Forciniti (52), Martina Lo Giudice (57), Edwige Gwend (63), Carola Paissoni (70), Linda Politi (78), Eleonora Geri (+78), Manuel Lombardo, Matteo Medves (66), Fabio Basile, Giovanni Esposito (73), Antonio Esposito, Christian Parlati (81), Domenico Di Guida, Nicholas Mungai (90), Giuliano Loporchio (100). Questi i pensieri degli atleti. -48, Francesca Milani: “Mi sto preparando al meglio per affrontare questa gara. Andrò lì divertendomi e dando il massimo. So di essere molto forte e competitiva, ora bisogna solo dimostrarlo!”. -52, Rosalba Forciniti: “Per me è come partecipare ad un’Olimpiade! Sono stra-felice! Mi sono allenata tanto, lavoro permettendo, ho sacrificato la mia famiglia per poter essere in ritiro con la squadra! Voglio vincere, voglio far bene... in onore di tutti i sacrifici e dei miei due figli! Non ho paura della gara, delle mie avversarie, ho paura solo dell’aereo!!!”. -57, Martina Lo Giudice: “La gara è arrivata, è vero, ma in realtà una settimana è tantissimo tempo... spero di rimanere così concentrata come in questi giorni ed arrivare nella migliore condizione giovedì prossimo. So che se sto bene posso dire la mia anche su un tatami bollente com’è quello dell'Europeo. E non vedo l'ora!”. -63: Edwige Gwend: “Sono molto emozionata ed ansiosa di affrontare questo campionato d’Europa, ormai manca veramente poco e sono davvero curiosa di vedere cosa ne viene fuori”. -70: Carola Paissoni: “Mancano ancora un pò di giorni e ciò che penso sul tatami è lavoro, lavoro, lavoro. È sicuramente una gara con un livello alto ma sono certa di prepararla al meglio. La fame è tanta e voglio vincere”. -78: Linda Politi: “È il mio primo Europeo senior, sono emozionata, ma carica al punto giusto”. +78: Eleonora Geri: “È il mio primo campionato d’Europa senior, è un’opportunità ed un’esperienza importante che sono felice di vivere. Non so come andrà, ma sono sicura che ce la metterò tutta!”. -66: Manuel Lombardo: “Sono sereno, alla gara ci penserò giovedì prossimo, per ora penso solo a prepararla bene in modo di arrivare a Tel Aviv in grado di vincere”. -66: Matteo Medves: “Sicuramente è un periodo negativo per la mia stagione, sto raccogliendo tutti gli stimoli positivi per arrivare all’appuntamento in forma e pronto. A prescindere dalla medaglia, dal risultato o dal numero degli incontri che disputerò, voglio chiudere questo periodo “no”. Voglio andare e divertirmi pensando incontro per incontro con la consapevolezza che se sarò sereno potrò arrivare in fondo”. -73: Fabio Basile: “Io non penso mai prima della guerra... Io devo stare felice e sereno. Quà in nazionale stiamo lavorando molto bene… la mia preparazione non ha mezzo peccato”. -73: Giovanni Esposito: “Cercherò di dare il mio meglio in questo mio primo europeo senior, sono abbastanza carico e spero di portare a casa una bella medaglia”. -81: Antonio Esposito: “Per me è una gara come tutte le altre e la sto preparando come se preparassi una qualsiasi gara, sono molto in forma e cerco di stare il più tranquillo possibile, senza pensare a nulla. Soltanto andare lì, dare tutto e fare ciò che sempre ho fatto.. divertirmi”. -81: Christian Parlati: “Mi sento pronto e motivato per questa gara, voglio viverla con spensieratezza e dare il mio massimo”. -90: Nicholas Mungai: “Sto cercando di stare tranquillo e di pensare alla gara il meno possibile. Sto abbastanza bene e credo di potermela giocare con tutti, per cui adesso voglio solo arrivare alla gara sereno e senza pensieri”. -90: Domenico Di Guida: “Quello che mi passa per la testa in questo momento sono solo pensieri positivi. Dopo il mio terzo cambio di categoria della mia carriera e dopo tutti gli acciacchi che ho avuto e ci sono, non sarà facile riconfermarsi. Quindi essere qui e giocarmela per l’ennesima volta a questi livelli mi riempie solo di felicità e di orgoglio. Sereno e convinto delle mie possibilità, darò il massimo come ho sempre fatto e, soprattutto, divertendomi”. -100: Giuliano Loporchio: “Ci troviamo di fronte al primo obiettivo dell’anno, quanto fatto fin’ora è stato mirato per arrivare al top a questi campionati d’Europa. Ho superato un periodo difficile, intenso e stressante per essere sempre al 100% nelle gare e negli allenamenti, adesso sono in netta risalita e sono sicuro che arriverò al massimo il giorno della gara, sono molto fiducioso e motivato a far bene”.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); if(typeof acymailingModule == 'undefined'){ var acymailingModule = Array(); } acymailingModule['emailRegex'] = /^[a-z0-9!#$%&\'*+\/=?^_`{|}~-]+(?:\.[a-z0-9!#$%&\'*+\/=?^_`{|}~-]+)*\@([a-z0-9-]+\.)+[a-z0-9]{2,10}$/i; acymailingModule['NAMECAPTION'] = 'Nome'; acymailingModule['NAME_MISSING'] = 'Inserisci il tuo nome.'; acymailingModule['EMAILCAPTION'] = 'Email'; acymailingModule['VALID_EMAIL'] = 'Inserisci un indirizzo email valido.'; acymailingModule['ACCEPT_TERMS'] = 'Leggi le note sulla Privacy e sui Termini di Utilizzo'; acymailingModule['CAPTCHA_MISSING'] = 'Inserisci il codice di sicurezza visualizzato nell\'immagine'; acymailingModule['NO_LIST_SELECTED'] = 'Si prega di selezionare le liste a cui si desidera iscriversi'; acymailingModule['level'] = 'enterprise'; acymailingModule['reqFieldsformAcymailing30631'] = Array('name','html'); acymailingModule['validFieldsformAcymailing30631'] = Array('Inserisci un valore per il campo Nome','Inserisci un valore per il campo Ricezione'); acymailing['excludeValuesformAcymailing30631'] = Array(); acymailing['excludeValuesformAcymailing30631']['name'] = 'Nome'; acymailing['excludeValuesformAcymailing30631']['email'] = 'Email'; jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); }); /* $( document ).ready(function() { function SetCookie(cname, cvalue, exdays) { var d = new Date(); d.setTime(d.getTime() + (exdays*24*60*60*1000)); var expires = "expires="+d.toUTCString(); document.cookie = cname + "=" + cvalue + "; " + expires + "; path=/"; console.log(document.cookie); } function GetCookie(cname) { var name = cname + "="; var ca = document.cookie.split(';'); for(var i=0; i Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE";