Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

20180629 Tarragona 06L’oro di Giorgia Stangherlin nei 78 kg, l’argento di Giuliano Loporchio nei 100 kg e di Vincenzo D’Arco nei +100 kg, hanno coronato un’edizione straordinaria per il judo azzurro ai Giochi del Mediterraneo. A Tarragona infatti, il medagliere dell’Italia ha ritrovato la quota delle undici medaglie che, in altri tempi, era diventato lo standard. “Sono felicissima – ha detto Giorgia Stangherlin - sia per la medaglia che per come ho combattuto, ma anche per come ho affrontato ciascuna delle mie avversarie. Oggi stavo bene, mi sono sentita molto forte mentalmente, volevo vincere e ce l'ho fatta. Ringrazio il Coni – ha concluso Giorgia - la Federazione, la mia famiglia, il Centro sportivo Carabinieri ed il coach Roberto Meloni che mi ha seguito oggi e mi ha aiutato in tutta la gara”. La ventiduenne Stangherlin ha sconfitto nell’ordine l’algerina Kaouthar Oulalla, la portoghese Patricia Sampaio, schiantata per ippon quand’era sotto di waza ari e la kosovara Loriana Kuka. “Sì, è un buon risultato, anche se sono contento a metà – ha detto Giuliano Loporchio - oggi potevo e dovevo fare di più, ma sicuramente è un buon risultato. Inoltre è un risultato che alza il morale e dà la forza per continuare quell’arduo cammino che è la qualificazione olimpica”. Nei 100 kg Giuliano Loporchio ha superato per ippon Danilo Pantic (Mne) e Lyes Bouyacoub (Alg), in finale è stato sconfitto dall’egiziano Ramadan Darwish, n. 12 nel ranking mondiale. Bella prova anche quella di Vincenzo D’Arco, che ha superato Mohamed El Amine Tayeb (Alg), Feyyaz Yazici (Tur), Angel Parra Labajos (Spa) ed in finale ha ceduto il passo al serbo Zarko Culum, un avversario impegnativo non solo per le dimensioni. A fare il punto sulla giornata è stato il coach Francesco Bruyere, che ha detto: “Giorgia ha fatto davvero molto bene, è stata determinata sin dall’inizio e ha risolto e vinto con carattere incontri complicati. Anche Giuliano si è comportato molto bene, mostrando lucidità e sicurezza, è stato tradito solo dalla troppa fretta in finale. Enzo ha affronta la categoria dei massimi senza paura, mostra superiorità tecnica rispetto ai giganti che si trova di fronte, ma sta svolgendo un grande lavoro di costruzione fisica per colmare il gap di peso, diamo tempo al tempo. Direi che siamo più che soddisfatti della trasferta. Siamo partiti con buoni propositi e torniamo con ottime sensazioni. Questa gara ci serviva per testare lo stato attuale di forma e valutare il percorso che stiamo facendo. Siamo consapevoli che il livello internazionale è sicuramene più alto di quello che è stato comunque un eccellente torneo, ma prendiamo i dati che abbiamo raccolto per lavorare sugli errori e migliorarci ancora. Adesso rimaniamo in Spagna e da domani ci si rimette subito al lavoro con uno stage di una settimana e con la certezza di essere sulla strada giusta”.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); JCEMediaBox.init({popup:{width:"",height:"",legacy:0,lightbox:0,shadowbox:0,resize:1,icons:1,overlay:1,overlayopacity:0.8,overlaycolor:"#000000",fadespeed:500,scalespeed:500,hideobjects:0,scrolling:"fixed",close:2,labels:{'close':'Chiudi','next':'Successivo','previous':'Precedente','cancel':'Annulla','numbers':'{$current} di {$total}'},cookie_expiry:"",google_viewer:0},tooltip:{className:"tooltip",opacity:0.8,speed:150,position:"br",offsets:{x: 16, y: 16}},base:"/",imgpath:"plugins/system/jcemediabox/img",theme:"standard",themecustom:"",themepath:"plugins/system/jcemediabox/themes",mediafallback:0,mediaselector:"audio,video"}); if(typeof acymailingModule == 'undefined'){ var acymailingModule = Array(); } acymailingModule['emailRegex'] = /^[a-z0-9!#$%&\'*+\/=?^_`{|}~-]+(?:\.[a-z0-9!#$%&\'*+\/=?^_`{|}~-]+)*\@([a-z0-9-]+\.)+[a-z0-9]{2,10}$/i; acymailingModule['NAMECAPTION'] = 'Nome'; acymailingModule['NAME_MISSING'] = 'Inserisci il tuo nome.'; acymailingModule['EMAILCAPTION'] = 'Email'; acymailingModule['VALID_EMAIL'] = 'Inserisci un indirizzo email valido.'; acymailingModule['ACCEPT_TERMS'] = 'Leggi le note sulla Privacy e sui Termini di Utilizzo'; acymailingModule['CAPTCHA_MISSING'] = 'Inserisci il codice di sicurezza visualizzato nell\'immagine'; acymailingModule['NO_LIST_SELECTED'] = 'Si prega di selezionare le liste a cui si desidera iscriversi'; acymailingModule['level'] = 'enterprise'; acymailingModule['reqFieldsformAcymailing69651'] = Array('name','html'); acymailingModule['validFieldsformAcymailing69651'] = Array('Inserisci un valore per il campo Nome','Inserisci un valore per il campo Ricezione'); acymailing['excludeValuesformAcymailing69651'] = Array(); acymailing['excludeValuesformAcymailing69651']['name'] = 'Nome'; acymailing['excludeValuesformAcymailing69651']['email'] = 'Email'; jQuery(function($){ $(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"}); }); /* $( document ).ready(function() { function SetCookie(cname, cvalue, exdays) { var d = new Date(); d.setTime(d.getTime() + (exdays*24*60*60*1000)); var expires = "expires="+d.toUTCString(); document.cookie = cname + "=" + cvalue + "; " + expires + "; path=/"; console.log(document.cookie); } function GetCookie(cname) { var name = cname + "="; var ca = document.cookie.split(';'); for(var i=0; i Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { //alert(JSON.stringify(err)); } }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey="AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE";