<

Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Judo

È bella Italia anche agli Europei U18 a squadre, donne quinte, uomini settimi

/immagini/Judo/2015/eju-134086.jpg

Sofia, 5 luglio 2015. È stata una bella Italia anche nel torneo a squadre ed il campionato d’Europa cadetti a Sofia si è concluso con il quinto posto delle azzurre. Michela Fiorini, Giulia Santini, Ludovica Lentini, Martina Zamponi, Flavia Favorini, Chiara Lisoni, Alice Bellandi ed Annalisa Calagreti si sono battute senza riserve e hanno guadagnato la semifinale con le vittorie ottenute nell’ordine su Polonia, Ucraina, Romania. La Russia, che ha poi vinto il titolo, e la Francia nella finale per il bronzo hanno sconfitto le azzurrine che, al di là del punteggio, hanno meritato l’applauso dei tecnici Nicola Moraci, Laura Di Toma, Sandro Piccirillo e delle avversarie. Gara orgogliosa anche per il team azzurro maschile che, incappato al primo turno con la Georgia, che si è aggiudicata il primo posto, ha vinto il recupero con la Germania per cedere poi di fronte ad Israele e classificarsi al settimo posto. “Purtroppo Christian Parlati si è infortunato nell’individuale e Mattia Miceli l’ha rimpiazzato al meglio – ha detto Nicola Moraci – ma la squadra ha risentito anche la stanchezza e non siamo riusciti ad arrivare in fondo com’era nelle previsioni del nostro potenziale. Bravi tutti!”. Il titolo maschile è stato vinto dalla Georgia con un eloquente 4-1 all’Olanda in finale, mentre il femminile è andato alla Russia che ha superato in finale la Croazia.

Femminile: 1) Russia; 2) Croazia; 3) Serbia e Francia

Maschile: 1) Georgia; 2) Olanda; 3) Russia e Francia

 

Altre News