Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Senior a Dubrovnik per un’European Cup, 600 esordienti a Riccione per il Trofeo Italia

images/2019/large/trofeo-mr-judo.jpg

A Dubrovnik per un’European Cup senior da 274 atleti in rappresentanza di 26 nazioni ed a Riccione, dove si sfideranno invece 602 atleti della classe esordienti B in rappresentanza di 171 società sportive. Sono queste le due sedi sulle quali porre attenzione nell’imminente fine settimana, sabato 13 e domenica 14 aprile. Si prospetta interessante la partita che si gioca in Croazia, anche se con la sola Francia è presente con qualche atleta fra i top, e ne schiera 54, ben dieci in più rispetto la squadra di casa, la Croazia. Nonostante la prossimità territoriale, l’Italia questa volta partecipa con nove atleti soltanto, Alvise Tomaselli (60), Biagio Stefanelli (66), Andrea Gismondo (73), Luca Villanova (100), Elisa Adrasti (48), Cristina Piccin, Giorgia Dalla Corte, Mariasole Momentè (63), Ilaria Qualizza (70). Ce ne saranno 600 invece, a rappresentare 171 club nella Play Hall a Riccione per il Grand Prix Emilia Romagna, per l’appuntamento di domenica con il Trofeo Italia riservato agli Under 15, per la seconda prova dopo il Trofeo Mr. Judo Puglia a Martina Franca (17 marzo) e prima della Guido Sieni Cup a Sassari (23 giugno). Al fine di rendere più agevoli le operazioni di peso, l’orario del peso ufficiale del sabato è stato esteso dalle 17 alle 19, anziché un’ora soltanto (18-19) come da programma.

Altre News