Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/lombardia/finali_junior/medium/gallery_pages-1.jpg
Judo

E’ cominciato il conto alla rovescia per Campionati Italiani UNDER 21

E’ cominciato il conto alla rovescia per CAMPIONATI ITALIANI UNDER 21 che il prossimo fine settimana scalderanno la città di Brescia.

L’ultimo tricolore juniores disputato in terra lombarda risale ormai al 2005, quando sul tatami di Castellanza salivano promesse del calibro di Elio Verde e Rosalba Forciniti; tra i lombardi allora in gara facevano capolino tra i grandi la futura olimpionica bresciana Elena Moretti allora argento nei 48 kg dietro a Forciniti e Mattia Galbiati a sua volta argento nei 60 kg dietro a Verde, ma anche Sara Crivellaro argento nei 78 kg: il migliore tra i padroni di casa fu invece l’intramontabile Mallia Otis che, con qualche acciacco in meno di oggi, saliva incontrastato sul primo gradino del podio dei 90 kg.

In questa edizione saranno ben 53 i lombardi che cercheranno di conquistare il tricolore juniores: tra essi Alessia Tedeschi (Judo Club Castellanza) cercherà la riconferma nei 52 kg, conquistati incontrastata nella passata edizione; a caccia dell’ennesima medaglia anche Valentina Tomellini (Judo Club Parabiago) e i due carabinieri Enrico Bergamelli e Giacomo Gamba; appena approdati tra gli under 21, proveranno invece a scalare il podio bresciano anche tre giovani promesse che lo scorso anno si distinsero tra i cadetti: Giorgia Gualtieri (Isao Okano Club 97) e Osam Warid (Judo Club Segrate) che conquistarono il tricolore e Martina Lanini (Judoi Club Vanzago) vice-campionessa europea under 18.

Insieme agli atleti, veri protagonisti della due giorni bresciana, ad accendere il Centro Sportivo San Filippo allestito sono attesi anche numerosissimi sostenitori provenienti da tutti i Club della Lombardia: tra essi anche una squadra di oltre settanta volontari che il Comitato Regionale FIJLKAM Lombardia ha raccolto sul territorio regionale tra genitori, sostenitori e judoka.

Sabato 11 in programma le categorie maschili a partire dalle 09:00 con le fasi eliminatorie e dalle 15:30 con il final block; anche domenica 12 l’appuntamento è per le 09:00 con le fasi eliminatorie delle categorie femminili, mentre le finali avranno inizio alle 12:30.

Maggiori informazioni sui programmi di gara e sugli atleti cliccando qui.