Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/lombardia/Lotta/medium/15182692835810739635_1000x669.jpg
Lotta

Il meeting della UWW per il nuovo calendario internazionale 2020

Dopo tanta attesa, il bureau della UWW, a seguito dell'ultima riunione federale di martedì scorso, ha espresso nuove importanti decisioni in merito alla rivoluzione del calendario internazionale per i rimanenti mesi del 2020 e per l'anno 2021.
Visto il perdurare dell'emergenza internazionale per la pandemia in corso, le decisioni scaturite dal meeting UWW non sono buonissime.
Di seguito un sunto:
Nessuna attività agonistica sotto l'egida della UWW fino al 1 settembre. Il mese di agosto, servirà ai membri della federazione internazionale di lotta, per ratificare, aggiornare e rivedere, quanto prospettato nella riunione scorsa.
Cancellati i Campionati Mondiali Cadetti e i Campionati di ogni continente riservati agli U15. Questo per preservare i giovani lottatori, che in autunno sarebbero di nuovo impegnati con la frequenza scolastica.
Possibilità per ogni continente di organizzare i Campionati continentali Cadetti, Junior e Under 23 nell'ambito di una finestra temporale fra l'1 settembre e il 30 ottobre. Questo prendendo in considerazione la situazione pandemica di ogni continente nel periodo sopra descritto.
I Campionati Mondiali Junior saranno organizzati a fine novembre/primi dicembre a Belgrado, mentre i Campionati Mondiali Under 23 rimarranno, come da programma, a Tampere (Fin) a novembre.
I Campionati Mondiali Veterani quest'anno non si faranno e bisognerà attendere l'edizione del 2021, sempre in Grecia. Decisione presa per preservare gli atleti Master; più soggetti di altri a contrarre il virus.
Il premio "Best Wrestler 2020" riservato ai migliori lottatori dell'anno, verrà conferito solamente nel caso si dovessero organizzare i Campionati Mondiali Senior 2020. A tal proposito, è stata avanzata una candidatura per organizzarli nel mese di dicembre.
I Campionati continentali Senior del 2021, dovranno essere effettuati prima del Torneo di Qualificazione Continentale per le Olimpiadi di Tokyo 2021; quindi presumibilmente entro i primi due mesi dell'anno prossimo.
Al momento, i Campionati Mondiali Senior di Oslo 2021, sono confermati per l'anno prossimo ad ottobre, dopo Tokyo 2021. Esiste la possibilità che possano essere riprogrammati un mese dopo, data la vicinanza con le Olimpiadi, che come tutti sapete, sono state rimandate a luglio/agosto 2021. Nella foto il presidente UWW Nenad Lalovic
Maurizio Casarola