Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Lotta

La Lotta riprende l’attività a pieno ritmo

/immagini/Lotta/2015/2.png

Roma, 14 gennaio 2015 - E’ ripartita a pieno ritmo l’attività della Lotta, con percorsi differenziati che stanno impegnando i nostri atleti e le nostre atlete in patria e all’estero. La nazionale femminile seniores e juniores è a Tokyo per un collegiale di allenamento internazionale cui partecipa anche la star giapponese Kaori Yoshida insieme alle atlete di Ungheria, Lettonia, Finlandia, Estonia ospiti della fortissima nazionale nipponica. Le azzurre impegnate sono Silvia Felice, Morgane Gerard, Arianna Carieri, Patrizia Liuzzi e Carola Rainero, accompagnate dal tecnico Michele Liuzzi. Rimarranno nella capitale giapponese fino al 30 gennaio.

Al Centro Olimpico Matteo Pellicone di Ostia si sono radunati, invece, gli atleti della nazionale giovanile diretti dal D.T. Nino Caudullo con la collaborazione dei tecnici Francesco Medici, Riccardo Magni e Pietro Piscitelli. I circa 30 atleti delle classi esordienti (ultimo anno), cadetti e juniores oltre all’allenamento tecnico sono stati sottoposti a batterie di test valutativi funzionali per verificarne la condizione tecnico-fisica e monitorarne le capacità condizionali. I test sono eseguiti dal preparatore atletico federale Salvatore Finizio in collaborazione con la società Microgate/NewSense ai fini dell’elaborazione un protocollo di valutazioni funzionali e sono stati realizzati con barre optometriche Optogait di Microgate. Inoltre le atlete e gli atleti sono stati interessati anche da una lezione informativa sulla regolamentazione antidoping ed hanno avuto un incontro formativo con il nutrizionista. A conclusione del ritiro saranno inviate alle Società di appartenenza i programmi di preparazione fisica che potranno essere integrati al lavoro nei Club.

Per finire, a partire dal 15 gennaio saranno a Ostia anche gli atleti seniores dello stile libero e della greco romana per iniziare l’attività di preparazione agonistica.

Altre News