Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/veneto/Judo/2020/medium/riunione.jpg
Judo

la riunione delle società di judo del Veneto

Il venerdi 29 gennaio si è svolta la riunione delle società di Judo del Veneto, evento importante nella vita delle società, che questa volta a causa della persistente pandemia, dovuta al Cov19, si tè tenuta in modalità telematica con più di 60 connessioni attivate. Naturalmente se svolta in presenza, avrebbe potuto avere una partecipazione più alta e le interazioni con i Dirigenti delle società più fattive ma, d'altro canto, ci siamo ormai abituati adll'utilizzo della tecnologia. Il Vicepresidente G. Casellato ha presentato la relazione di fine anno, illustrando gli obiettivi raggiunti, ed il ruolo e il lavoro svolto dalla consulta del settore, in piena sintonia con il Presidente G.  Erissini. E' stato dato spazio agli interventi dei Dirigenti intervenuti, che hanno evidenziato partecipazione e espresso apprezzamento per il lavoro svolto dal Comitato nel quadriennio, sebbene l'inattività dellìultimo anno causata dalla pandemia, abbia condizionato non poco, lo sviluppo di una normale attività agonistica, di formazione e di organizzazione, rimanendo comunque il comitato, sempre attivo e propositivo.con corsi e seminari on line e quando si è potuto anche in presenza. Molti degli interventi hanno evidenziato il timore di una debacle alla ripresa delle attività delle società e si è individuato come essenziale la presenza nelle scuole per riattivare un ciclo positivo nello sviluppo del nostro sport. A conclusione ha porto il suo saluto il Presidente del CRV G.Erissini, ringraziando i partecipanti e ringraziando la consulta per l'ottimo lavoro svolto, ha esposto ai presenti le modalità di di svolgimento delle prossime elezioni Nazionali del 27 febbraio prossimo invitando le società che ne hanno diritto a partecipare attivamente all'evento,  e delle successive elezioni regionali , concludendo il suo intervento ha confermato la suadisponibilità a ricandidarsi per il prossimo quadriennio nel ruolo che già occupa . I lavori si concludono con un arrivederci all'incontro per le elezioni regionali in presenza che sanciranno la dirigenza del Comitato Regionale Veneto per il prossimo quadriennio.