Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/medium/JUDO_ESORDIENTI_B_femminile_angela_de_marchi.jpg
Judo

JUDO OSTIA LIDO campionato italiano esordienti B

JUDO campionato italiano esordienti B

Il judo veneto festeggia con quattro belle medaglie di bronzo l’avventura romana ai campionati Italiani esordienti maschili e femminili che si sono svolti nell’ultimo week end al centro Olimpico federale di Ostia Lido.

La prima è arrivata dal portacolori del Judo Treviso Nicola Lazzari che è salito sul terzo gradino del podio nella categoria dei -66 kg. dove si erano presentati 38 atleti usciti dalle fasi regionali. Lo score della gara parla chiaro con il trevigiano che nel primo incontro ha superato il siciliano della Dynamic Gravina,Riccardo Tomasello, per poi venire superato dal toscano Niccolò Vanni, ma si è subito ripreso andando a superare in successione il vicentino Mirco Zaramella, il pugliese Andrea Strippoli, il portacolori del Cus Venezia Denis Postari ed il toscano del Judo Arezzo, Luca Lombardi. A conquistare il titolo della categoria il portacolori delle Fiamme Oro Gianmarco Lepre ed argento il laziale Lorenzo Cianfano .

La seconda dal portacolori del Cus Venezia , Leonardo Zavan nei 73 kg. che ha superato nel primo incontro il pugliese Mattia Tocci, poi sconfitto dal torinese Marco Vestali che si guadagnerà l’ argento, poi vince in rapida successione Samuel Serodine di Pordenone, Guglielmo Gargiulo delle Fiamme Oro e nella finale per il bronzo il piemontese Samuel Gros della Sho Dan .

La terza da Paco Di Luca del Judo Kiai Portogruaro nei 81 kg. sconfiggendo nel primo match il mantovano Elia Paghera per poi venire superato dal milanese Federico Lucarelli 8 poi oro). Nei recuperi supera il ligure della Judo Insieme Marco Fanelli, poi il laziale del Judo Frascati Tommaso Virgilii, e per la conquista del terzo gradino del podio il pugliese della Judo Kyai Daniele Cirasino.

La quarta l’ha conquistata Angela De Nardi del Judo Vittorio Veneto in una categoria , la 52 kg. che si presentava con 41 atlete giunte dalle fasi regionali. Ottima la performance iniziata con la vittoria su Gaia Mari del Judo Tolmezzo, poi superare agevolmente Miriam Paoletti del Kdk Gubbio, poi sula Torinese della Crs Akiyama Gloria Sapia mentre nella finale di pool veniva superata dalla Laziale Gaia Stella. Nella finalina per la conquista del bronzo sconfiggeva Cecilia Gambino portacolori del Kumiai di Torino salendo così sul terzo gradino.