Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/veneto/Judo/2018/medium/2019-zorzi-AlA.jpg
Judo

XXIV° Alpe Adria

Sabato 26 gennaio  nel Pala Bella Italia a Lignano si è conclusa la prima giornata di gara che vedeva sui tatami della 24ma edizione del Trofeo Internazionale Alpe Adria.  Competizione organizzata dal DLF Yama Arashi Udine, prima prova del Grand Prix Cadetti/Junior 2019, gli atleti U18 .  942 gli  atleti iscritti nelle due giornate di gara, provenienti da tutta Italia ma anche da Slovenia, Croazia e San Marino a contendersi la vittoria. Molti i Veneti in gara, nelle categorie maschili senza però che nessuno abbia potuto salire sul podio, altra cosa nelle categorie femminili dove Angela De Nardi del Judo Vittorio Veneto, nei 52 Kg si aggiudicava il bronzo, Claudia Sperotti del Judo Caldogno nei 57 Kg raggiungeva anche lei il Bronzo ed infine  Francesca Zorzi del Budo Yama Arashi Venezia, nei 63 Kg si aggiudicava il Bronzo. Splendida prestazione complessiva delle ragazze che in una gara di cosi alto livello conforta nei risultati, atlete e società alle quali vanno i nostri complimenti. La seconda giornata del Torneo che vedeva sui tatami i 346 Juniores  si è conclusa con il terzo posto nei 73 Kg di Mattia Prosdocimo (del Judo Vittorio Veneto) e per la parte femminile i terzi posti di Michela Recchia (Valmareno Judokai); e di  Alice Ceoldo (Nuova Opide Padova) nei 78 Kg. anche a loro ed alle loro società i nostri complimenti.