Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/liguria/IMG_COMUNI/medium/LIGURIA_COMITATO_450x225.jpeg
News

Lettera del Presidente Regionale

Cari Amici, 
mai avrei pensato di scrivervi questa lettera.
Stiamo vivendo la Storia, una Storia di sofferenze e rinunce per la nostra Italia, l’Europa e il mondo intero, un periodo difficilissimo che spero potremmo raccontare ai nostri piccoli con l’orgoglio di chi, a fronte di sacrifici, è riuscito a superarlo più forte e temprato di prima.

Venerdì scorso il Comitato Regionale della Liguria ha avuto la prima conference call via Skype con il nostro Presidente Federale, Domenico Falcone ed il Segretario Generale, Massimiliano Benucci che ci hanno espresso la vicinanza della Federazione pregandoci di estendere il loro incoraggiamento a tutti i tesserati, ai frequentatori delle nostre palestre e ai loro Cari. 
 
E’ stata anche l’occasione per uno scambio di considerazioni: è evidente che il calendario agonistico sarà rivoluzionato, la situazione cambia di giorno in giorno e, ad oggi, non siamo in grado di darvi alcuna certezza né bozza di calendario.
Condivido il pensiero del Presidente Falcone che, riportando la memoria ai momenti cruciali della Prima Guerra mondiale ricordava che Caporetto è stata superata da Vittorio Veneto, il nostro Piave è oggi la nostra casa, le nostre abitudini mutate, i piccoli gesti, le grandi rinunce, comportamenti che possono aiutarci ad uscire da questa emergenza. Ciò che può apparire irrilevante, privo di significato, sterile è, invece, fondamentale perché ogni singolo comportamento viene moltiplicato per il numero dei cittadini ed è l’insieme dei singoli che costruisce il vaccino più potente capace di sconfiggere anche l’attuale coronavirus.
 
I nostri sport FIJLKAM ci hanno allenato ai sacrifici, siamo abituati alle rinunce al rispetto delle regole, alla pazienza ed alla solidarietà.
 
Un simbolo di vicinanza e al contempo di rispetto per l’altro lo troviamo nel saluto delle nostre discipline orientali (ad esempio Judo, Karate, JuJitsu, Aikido): siamo vicini, uniti, solidali anche senza toccarci.

In questo difficile momento la priorità assoluta è la Salute di tutti e la nostra Famiglia FIJLKAM può dare un contributo importante alla nostra Società come esempio e modello nel rispetto delle Regole che ci vengono chieste di seguire per il bene comune.
Con l’augurio di superare presto questo periodo difficile e di tornare ad occuparci delle nostre splendide discipline, porgo a tutti Voi ed ai Vostri Cari i miei più cordiali saluti.
 
Filippo Faranda