Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/medium/Cattura.PNG
Judo

European Cup di Lignano: replicati i numeri dell’anno scorso

Pronta al via l’European Cup di Lignano Sabbiadoro – 37° Trofeo Tarcento. I numeri definitivi della gara riservata alla classe juniores sono gli stessi dell’anno scorso: 36 nazioni e 604 atleti. Pareggiato dunque il record di partecipazione del circuito europeo ottenuto nell’edizione del 2018. I maschi sono 379, mentre le femmine 225.

Consigli illustri sono arrivati ai giovani judoka in gara in questi giorni da parte del campione olimpico Fabio Basile: “Pensate positivo, nel bene e nel male, sempre e per sempre. Mai avere paura di niente e di nessuno, trasformate la paura in coraggio e non guardate le difficoltà o gli ostacoli, ma soltanto il punto di arrivo. Perché se molli, perdi te stesso, e non vale la candela lasciare tutto. E questo non solo nel percorso della carriera, ma anche dopo 3 minuti di golden score, quando le braccia non ti reggono più e i polmoni non ti danno ossigeno. Non si molla. Mai!”

Domani calcheranno il tatami del Palazzetto dello Sport del Bella Italia & EFA Village gli atleti delle categorie femminili -48kg, -52kg, -57kg, -63kg e delle categorie maschili -60kg, -66kg e -73kg a partire dalle ore 9:00. La cerimonia di apertura è programmata per le 18:00 e anticiperà il blocco delle finali.

Sarà possibile seguire l’andamento della gara in diretta streaming (il link sarà accessibile dal sito www.eju.net e verrà condiviso nella nostra pagina social).