Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/friuli_venezia_giulia/2019/medium/67153368_10219573246502379_3069059990498050048_o.jpg
Judo

A Torino quarta edizione degli European Master Games

Sono partiti i giochi di Giaveno (Torino) dedicati agli atleti over 30: la prima giornata presso il Palasport di Giaveno è stata dedicata alle categorie M3 ed M4, mentre nella giornata di domani, domenica 28 luglio, sarà la volta di M1 - M2 e categorie femminili. Tra i partecipanti di domani l'atleta pordenonese Marco Ferretti, che si cimenterà nella categoria dei 100 kg. 

Una partecipazione oltre le aspettative quella che si è registrata al Palasport di Giaveno, con ben centosettanta atleti, provenienti da quindici nazioni diverse, distribuiti su tre giornate di gara. Numeri importanti se si considerano i concomitanti Campionati europei di Las Palmas. 

Nello spirito di questa competizione che esalta al massimo i valori più profondi dello sport, è stato dedicato un commovente minuto di silenzio a Jamal Mehabra, judoka torinese di origini marocchine scomparso tragicamente poco tempo fa. Sul tatami è portato il judogi appartenuto all’atleta, ricordato da Fabrizio Marchetticon parole sentite: “Jamal avrebbe dovuto essere qui tra noi, oggi. Uniti alla sua famiglia, lo ricordiamo commossi per i suoi risultati agonistici nelle gare master e per la passione sempre dimostrata per il nostro sport”.