Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/medium/kata.jpg
Judo

Oltre 60 coppie a Tarcento per la Coppa Italia – Torneo delle Regioni di Kata

Presso il palazzetto dello sport di Tarcento, domenica 10 giugno si sono svolte la Coppa Italia, riservata alle coppie che gareggiano nel Gran Prix Nazionale, e il Torneo delle Regioni, a cui hanno partecipato le coppie che competono nel Criterium Nazionale.

Sono state 63 le coppie in gara, dato in leggera crescita rispetto alle precedenti tappe del circuito nazionale. Il Torneo delle Regioni è stato assegnato all’Emilia Romagna, seguita dall’Umbria e dalla Toscana. Per l’assegnazione del trofeo sono stati considerati anche il Koshiki No Kata e l’Itsuzu No Kata, oltre ai cinque kata “tradizionali”.

Tre le coppie friulane in gara. Primo posto nel Nage No Kata – Criterium Nazionale per la coppia Gino Gianmarco Stefanel (Kuroki) e Alessandro Cugini (Yama Arashi), secondo nel Katame No Kata - Criterium Nazionale per Laura Franco e Chiara De Bortoli (Skorpion) e quarto nel Ju No Kata - Gran Prix per Elisa Biasutto e Erica Turbian.

Stefanel – Cugini hanno vinto con un grosso distacco dai secondi (35.5 punti), nonostante un errore grave durante l’esecuzione di Uki Waza a sinistra (ultima tecnica). Queste le parole di Stefanel al termine della gara: “La gara è andata bene, anche se è la seconda volta quest’anno che mi posiziono due volte a destra per Uki Waza e devo fare in modo che non accada più in futuro. Più che al risultato in sé, siamo interessati al confronto con le coppie che gareggiano nel Gran Prix, poiché saranno le nostre dirette avversarie al Campionato Italiano”.

Ottimo secondo posto per la giovane coppia pordenonese Franco – De Bortoli, nel Kata con più coppie in gara. Laura e Chiara stanno facendo dei grossi passi avanti, sia nella qualità dell’esecuzione che, conseguentemente, nei punteggi.

Infine, podio sfiorato per la coppia Biasutto – Turbian, al ritorno alle gare nazionali dopo diversi anni di stop. La coppia era stata originariamente inserita nel Criterium Nazionale (e si era classificata al primo posto), tuttavia, dopo un controllo, la loro presenza in nazionale nel 2011 le ha fatte rientrare nei criteri di partecipazione del Gran Prix. Sono dunque risultate quarte a mezzo punto dalla coppia terza classificata.

Link per le classifiche: https://www.fijlkam.it/fvg/comunicati-e-circolari/judo/107-tarcento-coppaitalia-torneo-delle-regioni/file.html