Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/friuli_venezia_giulia/medium/Semeraro_in_azione_a_Tokyo_2020.jpeg
Karate

Semeraro eliminata, ma a testa alta!

Per l'Italia è in gara Silvia Semeraro, che ha di fronte un compito piuttosto arduo: nella sua poule ci sono Zaretska, Uekusa, Hocaoglu e Berultseva. Per andare in semifinale deve arrivare prima o seconda.

Silvia ha fatto vedere a tutto il mondo il suo karate, la sua grinta e il suo stoicismo. Ha chiuso l’ultimo incontro, vinto 9-4, con una vistosa fasciatura in testa e anche negli altri ha dato un grande filo da torcere alle avversarie.

Ha iniziato battendo in rimonta la giapponese Ayumi Uekusa 4-3, grazie a un ippon e a uno yuko. Nel secondo turno del girone all’italiana si è arresa alla kazaka Sofya Berultseva (5-1) e nel terzo all’azera Iryna Zaretska (3-1), in un incontro in cui avrebbe meritato molto di più per come si è comportata sul tatami.

Nel quarto e ultimo incontro, Silvia ha invece raccolto ciò che ha seminato, dominando la turca Ocaoglu Hakyol e vincendo 9-4 grazie a due ippon e tre yuko inflitti all’avversaria.

Purtroppo, quest’ultima vittoria non è bastata a garantirle l’accesso alle semifinali. 

Termina quindi l’avventura olimpica per Silvia Ci hai davvero regalato emozioni fortissime. Grazie per la grinta, per la voglia di vincere, e per lo spettacolo che ci hai offerto oggi. Una categoria la tua, la +61 Kg, che non fa uscire illesi... Un grande applauso per te!!