Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/medium/cata_per_fijlkam_fvg.png
Karate

Catalin: una vita, un ricordo, una promessa

Il Karate Fenati, con una lettera aperta, vuole ricordarti oggi ad un anno dalla tua scomparsa

Esistono forse parole adatte? Esistono forse parole giuste? Esistono forse parole capaci di esprimere cosa proviamo?

Purtroppo, no.

Ci manchi.

Possiamo solo riempire il vuoto che ci circonda con i ricordi più belli che abbiamo. Dai tuoi primi ingenui Kata, al sudore e all’impegno che costantemente mettevi nei tuoi allenamenti. Da quella volta in gara in cui ti sei presentato senza Karate-gi alle tue ultime splendide medaglie. A tutte le arrabbiature che ci facevi prendere quando in gara non eri te stesso. Alla gioia che regalavi quando dopo mesi di preparazione strappavi un punto in più all’avversario e vincevi nel kumite.

Sei sempre stato gentile, corretto, educato, forte, coraggioso, leale. Sei sempre stato un grande. E per noi non smetterai di esserlo. Sei e sarai sempre un esempio da seguire.

Proprio per questo Catalin vogliamo averti sempre vicino. Vogliamo ricordarti e ringraziarti per la passione che hai dimostrato sul tatami, per la tua grinta e per il tuo essere sempre così vero.

Parlare non ci basta. Vogliamo fare.

Perché non tornare assieme a te sul tatami? Perché non coinvolgerti in un grande progetto così da stare ancora assieme a te?

Abbiamo pensato di organizzare una gara, un evento, che porti il tuo nome. Vogliamo stringerci assieme, ridere, collaborare, scherzare e impegnarci come con te abbiamo sempre fatto. Ci stai?

Non so perché... chiamala intuizione, sesto sento. Ma è un anno che ci penso e ogni volta che volgo i miei pensieri a questa cosa non vedo altro che un tuo sorriso. Anche adesso, mentre sto scrivendo, sento che da lassù ci vuoi bene e capisci che lo facciamo per stare con te.

Chiederò quindi a tutti gli appassionati di Karate di unirsi a noi in questo progetto. Sarà un modo Catalin per presentarti nuovi amici e per farti conoscere. Per far conoscere i tuoi valori e la tua passione.

Qui, noi della tua palestra, siamo tutti pronti. E avremo il piacere di donare ogni ricavato per una borsa di studio. Per tutti i ragazzi che con la tua stessa passione e grinta vorranno iniziare a studiare Karate.

Grazie Catalin,

Il tuo Sensei,

Erik Frigo