Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/friuli_venezia_giulia/medium/campionati_italiani_junior_2019_bedel.jpg
Judo

CAMPIONATI ITALIANI JUNIORES 2019: BEDEL E LAHBOUB, ARGENTO E BRONZO PER FVG

La prima giornata dei Campionati Italiani Juniores 2019 presso il centro sportivo “San Filippo” di Brescia  ha visto l’assegnazione dei sette Titoli Tricolore maschili.

Sono due le medaglie conquistate dagli atleti FVG: argento per Kenny Komi Bedel (Shidokan 2018) e bronzo per Mohammed Lahboub (Fenati Spilimbergo).

Nella categoria al limite degli 81kg Kenny Bedel riesce nuovamente a conquistare la finale di categoria. Questa volta però deve cedere la medaglia d’oro a Giacomo Gamba, oggi in forza al C.S. Carabinieri ma nato e cresciuto nel Forza e Costanza Brescia, quindi vero e proprio beniamino di casa."Sono un po’ rammaricato - commenta Bedel - perché volevo davvero riconfermare il titolo... ma ho dovuto cedere con un atleta molto bravo. La gara comunque non è stata semplice, ho avuto degli incontri molto tirati anche perché non ci si può presentare in forma a tutti gli appuntamenti. È importante comunque essere salito ancora una volta sul podio. Ci tengo a ringraziare in particolare il mio allenatore per tutto il lavoro svolto!". Fino alla finale Kenny aveva condotto una gara impeccabile  mettendo in evidenza qualità tecniche ma anche una notevole forza mentale in un incontro decisivo durato ben sei minuti al golden score. 

Sale di nuovo sul podio tricolore anche Mohammed Lahboub, che dopo l’argento del 2018, conquista quest’anno un preziosissimo terzo posto nei -100kg. Dopo la sconfitta al primo incontro con Antonio Mancuso (New Body Center), Lahboub risale i recuperi e si trova in finale per il bronzo con Christian Storto (CRS Akyiama), ripetendo così quella che era stata la finale del 2018. Questa volta però l’esito è diverso ed è proprio Lahboub ad avere la meglio e a portare a casa la medaglia: "Sono molto soddisfatto degli incontri che ho disputato per arrivare alla medaglia di bronzo che non sarebbe mai arrivata senza l'aiuto e la spinta che mi è stata data dai miei due tecnici Alessandro e Francesco in quanto fino alla fase di riscaldamento ero ancora indeciso se fare la gara o meno a causa di un infortunio rimediato questa settimana .Ringraziamenti particolari vanno al Fenati spilimbergo e alla mia famiglia".

Sfiora il podio invece Lorenzo Coceancigh (DLF Yama Arashi Udine) nei 66kg. L’atleta udinese fa percorso netto fino alla semifinale dove deve arrendersi, dopo 3 minuti di golden score, al piemontese Federico Cuniberti (CRS Akyiama), poi vincitore della categoria. Nella finalina per il terzo posto è ancora una volta un atleta piemontese, Luca Pontillo (Accademia Torino), che gli sbarra la strada per la medaglia costringendolo al quinto posto per somma di sanzioni.

Pur vincendo alcuni incontri nelle rispettive categorie di peso rimangono purtroppo lontani dalle posizioni di vertice gli altri atleti FVG in gara oggi.

Di seguito i risultati della prima giornata:

55 kg: 1) Martelloni Mattia (Accademia Prato); 2) Corsale Antonio (Judo Grosseto); 3) Skender Vincenzo (Akiyama Settimo Torinnese), 3) Wair Hosam  (Judo Club Segrate)

60 kg: 1) D’Angelo Biagio (G.S. Fiamme Oro Roma); 2) Bottone Antonio (Star Judo Club Napoli); 3) Aramu Alessandro (Kumiai), 3) Carlino Luca (Akiyama Settimo Torinese)

66 kg: 1) Cuniberti Federico (Akiyama Settimo Torinese); 2) Bosis Alessandro (Polisportiva Besanese); 3) Pontillo Luca (Accademia Torino), 3) Valeriani Leonardo (Center Parma)

73 kg 1) Mella Edoardo (Akiyama Settimo Torinese); 2) Magnani Alessandro (KSDK Parma); 3) Spicuglia Andrea (Accademia Torino), 3) Rubeca Luca (Akiyama Settimo Torinese)

81 kg: 1) Gamba Giacomo (G.S. Carabinieri Roma);2) Bedel Kenny Komi (Polisportiva Villanova); 3) Parodi Lorenzo (Pro Recco Judo), 3) Falcone Tiziano (Fitness Club Nuova Florida)

90 kg: 1) Accogli Daniele (Banzai Cortina Roma); 2) Iudicelli Gianluca (Accademia Torino); 3) Perna Kevin (ASD Miriade), 3) Anani Sansei Kwadjo (ASD Judo Movi-mente Le Sorgive)

-100 kg: 1) Bergamelli Enrico (C.S. Carabinieri Roma); 2) Carletti Jean (Judo Club Camerano); 3) Lahboub Mohammed (Judo Club Fenati Spilimbergo), 3) Mancuso Antonio (New Body Center)

+100 kg: 1) Agro Sylvain Lorenzo (KSDK Parma); 2) Turini Lorenzo (Kumiai Torino); 3) Grasso Oliver (ASD Dynamic Center Gravina), 3) Sant’Angelo Lorenzo (Energy Mediglia)

Classifica Società: 1) C.R.S. Akiyama SSD 2) C.S. Carabinieri Roma 3) Accademia Torino S.S.D.