Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/friuli_venezia_giulia/medium/3_Judo_Lombardia_Open_Veterani_page-0001.jpg
Judo

Dagli Esordienti B ai Master: le gare del fine settimana

È un altro settimana fine intenso quello che aspetta i judoka della nostra regione, che saranno impegnati su più fronti!

Ripartirà sabato 15 febbraio da Montichiari (Brescia) il circuito Master con la terza edizione del Lombardia Open. A salire sul tatami del Palageorge per il Friuli Venezia Giulia una rappresentativa tutta al maschile, formata da Massimo De Luca (M3, 66 kg, SGT), Omar Mozzon (M4, 81 kg, Sekai Budo PN), Stefano Perissinotto (M4, 90 kg, Judo Club San Vito), Stefano Temporal (M4, 90 kg, Judokay Gemona), Pierluigi Ceccon (M4, 90 kg, Dojo Sacile) e Graziano Collini (M5, 81 kg, Judokay Gemona).

A dare vita all’evento 44 squadre provenienti da tutta Italia, per un totale di poco più di un centinaio di atleti. Le competizioni inizieranno alle 14.00 di sabato.

Il weekend vedrà protagonisti anche gli Esordienti B, che domenica calcheranno il tatami allestito presso il Palasport Play Hall di Riccione per la prima tappa di questo 2020 del Trofeo Italia.

La competizione, organizzata dal Comitato Regionale Emilia Romagna Judo con la collaborazione della Polisportiva Comunale Riccione, vedrà la presenza di quasi 800 atleti provenienti da tutta Italia e non solo, pronti a contendersi un posto sul podio e punti preziosi in chiave Ranking List Nazionale.

In campo internazionale gli atleti italiani saranno impegnati su più fronti, a Oberwart e Bratislava per due Continental Open riservate rispettivamente alle categorie maschili in Austria ed a quelle femminili in Slovacchia, mentre a Fuengirola sono attesi i cadetti per il secondo appuntamento 2020 con l’European Cadet Cup. Dieci gli italiani che gareggeranno ad Oberwart, torneo con 285 atleti da 47 nazioni, Andrea e Luca Carlino (60), Matteo Piras, Luca Caggiano, Mattia Miceli (66), Rene Villanello, Davide Nuzzo (73), Massimiliano Carollo, Giacomo Gamba (81), Davide Pozzi (100) ed undici invece, le atlete che saliranno sui tatami a Bratislava, sui quali saranno impegnate 186 atlete da 30 nazioni. Si tratta di Sofia Petitto, Elisa Adrasti, Assunta Scutto (48), Kenya Perna (52), Miriam Boi, Chiara Cacchione (63), Alessandra Prosdocimo (70), Linda Politi, Melora Rosetta, Arianna Conti (78), Elisa Marchiò (+78). Ben 67 infine, tra cui il nostro Ludovico Urbani, i cadetti (37) e cadette (30) italiani che si confronteranno nella Fuengirola Cadet European Cup, alla quale sono iscritti 513 atleti da 23 nazioni.