Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/lombardia/Lotta/medium/DSCN1358.JPG
Lotta

I giovani lottatori lombardi tornano con due argenti dai Cadetti s.l.

Sono state tre le formazioni lombarde che si sono presentate ai Campionati italiani Cadetti stile libero, organizzati al PalaPellicone di Ostia. Kokoro Dai di Cairate (Va) Lotta Brescia e Lotta Club Seggiano (Mi) hanno presentato un totale di sette atleti, ritornando a casa con due secondi posti posti conquistati nelle categorie al limite dei 55 e 60 chilogrammi. Nella categoria dal peso più basso, Nicolae Terinti del Kokoro Dai Cairate, si è espresso al massimo delle proprie possibilità, cedendo nel corso della gara solamente al siculo Antonino Militano. Ottima la prestazione di questo ragazzo d'origine moldava, che da poco tempo s'è affacciato al mondo della lotta olimpica, dopo aver praticato per lungo tempo lo judo. Da incorniciare la competizione di Alessandro Grespi del Lotta Brescia. L'atleta della città riconosciuta storicamente come "Leonessa", s'è comportato da vero leone, alzando bandiera bianca solamente nella finale per l'oro con il bravo Bientinesi di Savona. Nel complesso soddisfacente la prestazione anche degli altri giovani lottatori lombardi presenti ad Ostia. Ora; si aspetta lunedì per l'inizio dei Campionati Europei Senior. Nella massima kermesse lottatoria continentale, fra coloro che difenderanno il tricolore, ci sarà anche Sara Ettaki nella categoria al limite dei 53 chilogrammi. La diciassettenne Campionessa d'Italia in forza al Club Atletica Pesante Como, gareggiarè giovedì 13 febbraio. Maurizio Casarola