Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/lombardia/Lotta/medium/DSCN3197.JPG
Lotta

Gli Under 15 della lotta olimpica in partenza per gli Europei a Sofia

Siamo arrivati alla vigilia della partenza dei giovani lottatori e lottatrici per i Campionati Europei Under 15 che si svolgeranno a Sofia da giovedì 27 a domenica 30 maggio. Un gruppo di otto, fra ragazzi e ragazze nati nel 2006 e 2007, è stato selezionato per difendere i colori dell'Italia negli Europei dedicati alla categoria d'età degli Esordienti. La selezione è avvenuta al termine dei Campionati Italiani Cadetti, quando otto delle 30 categorie complessive di peso, nei tre stili di lotta olimpica, sono state vinte da altrettanti atleti ancora in età da Esordienti; ovvero fra i 13 e i 15 anni. Le prime ad entrare in gara nell'Asics Sport Arena della capitale della Bulgaria, saranno le tre ragazze della lotta femminile. La comasca Angela Crapio Casarola, la termitana Fabiana Rinella e la sassarese Denise Piroddu, andranno alla prova del peso giovedi mattina, per poi gareggiare, rispettivamente nelle categorie al limite dei 42, 50 e 54 chilogrammi dopo un paio d'ore circa. Il venerdì 28 maggio toccherà ai due greco-romanisti. Il bresciano Gabriele Pucher e l'aretino Francesco Stopponi, gareggeranno a 44 e 48 chilogrammi di peso. Sabato 29 maggio la gara degli specialisti della lotta libera. Qui avremo il livornese Riccardo Bonanno, l'altro termitano Marco Murena ed il napoletano Pasquale Liuzzi che cercheranno di dar battaglia, rispettivamente nelle categorie al limite dei 44, 48 e 57 chilogrammi. Ogni gara per i tre stili di lotta si articolerà nel corso di due giornate. Nel caso i nostri atleti dovessero arrivare alle semifinali, gareggeranno il giorno dopo per i ripescaggi e le finali. 

Maurizio Casarola

Nella foto gli atleti e lo staff dei tecnici che parteciperanno alla trasferta in Bulgaria