Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/lombardia/Lotta/medium/DSCN2610.JPG
Lotta

Convocazione in collegiale per Crapio Casarola, Placenti e Pucher

Tre convocati fra i giovani lottatori lombardi per i collegiali con la Nazionale. In quel di Faenza, dal 27 di ottobre fino al 2 di novembre, Alessandro Pucher del Lotta Brescia, sarà impegnato negli allenamenti con i migliori interpreti italiani della lotta greco-romana al limite dei 92 chilogrammi nella fascia Esordienti/Cadetti. Contemporaneamente a Livorno, presso il Centro Tecnico Regionale della Toscana, si svolgerà il collegiale Nazionale, sempre riservato agli Esordienti/Cadetti, ma di lotta femminile e libera. La giovanissima Angela Crapio Casarola del Club Atletica Pesante Como e la varesotta Elena Placenti del Kokoro Dai di Cairate (VA) si alleneranno sotto la guida dei tecnici federali Rinella, Nencioni, Liuzzi, Piroddu e Franchi. La lariana è stata convocata nella categoria di peso al limite dei 40 chilogrammi. La rappresentante della società sportiva in provincia di Varese, è stata invece inserita fra le lottatrici dei 46 chilogrammi. Intanto notizie dell'ultima ora, riferiscono che la decisione finale da parte della United World Wrestling per fare disputare i Campionati Mondiali Senior nei tre stili di lotta, è stata procrastinata a venerdì 9 ottobre. Si attende infatti che tutte le federazioni del mondo di lotta olimpica, esprimano il loro parere per la disputa dei Mondiali che sono stati messi in calendario nella metà di dicembre a Belgrado. Attualmente circa il 55% delle federazioni ha espresso la volontà di voler partecipare all'evento, ma sarà necessario raggiungere entro venerdì il quorum minimo del 70% rispetto ai partecipanti dei Campionati Mondiali scorsi, svoltisi a Nur Sultan in Kazakistan nel 2019.

Maurizio Casarola

Nella foto: Elena Placenti e Angela Crapio Casarola