Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/lombardia/Lotta/medium/DSCN3836.JPG
Lotta

Bella affermazione di Angela Casarola a Livorno

Quattro match con relative quattro vittorie nella categoria dei 46 chilogrammi fra le Esordienti, concluse per schienata o superiorità tecnica. La prestazione della lottatrice Angela Casarola del Club Atletica Pesante Como, al Trofeo Internazionale Italia di Livorno, è stata a dir poco entusiasmante. L'atleta del sodalizio lariano di lottatori, dopo la pausa estiva dalle gare, è tornata a far parlare di se nella competizione a cui è stata convocata per difendere i colori dell'Italia. Unica pecca di una giornata da ricordare: purtroppo è mancato il confronto precedentemente annunciato con la magiara Komarom. Poco male; perché Casarola ha stravinto il primo confronto, dopo appena una trentina di secondi di combattimento, surclassando un'altra avversaria dell'Ungheria, Viky Gyenge, per manifesta superiorità. Nel secondo incontro nessun problema con la nuorese del Shardana Silanus, Sofia Cocco, battuta per schiena. Nel terzo match, la lottatrice lariana non ha lasciato alcun scampo alla polacca Jagota Gorska. L'incontro è durato poco più di mezzo minuto, così come il quarto e ultimo contro Cinty Budai, ennesima atleta ungherese. Ottima l'impressione destata sugli allenatori della Nazionale, che terranno in allenamento collegiale Angela Casarola per tutta la settimana nel centro tecnico federale di Livorno. Incombe già la prossima scadenza dei Campionati Italiani Esordienti che si svolgeranno al PalaPellicone di Ostia all'inizio del mese di ottobre. Anche l'altro lombardo in gara a Livorno, Dario Fischietti del Kokoro Dai di Cairate (Va), avrà lo stesso impegno ad ottobre. Per lui, in quel del capoluogo labronico, una prestazione non del tutto convincente nella categoria al limite della categoria dei 52 chilogrammi di lotta libera. Il quinto posto ottenuto non rispecchia il vero valore dell'atleta che avrà la possibilità di rifarsi ampiamente ai prossimi campionati riservati agli Esordienti. 

Maurizio Casarola

Nella foto Angela Casarola, Dario Fischietti ed il Vicepresidente Fijlkam Settore Lotta Lombardia, Francesco Placenti