Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/veneto/Judo/Gallery_Judo_2019/medium/Nazionale_europei_2019.jpeg
Judo

Mattia De Zan a Varsavia per i Campionati Europei Cadetti

Prenderanno il via domani a Varsavia i Campionati Europei Cadetti (U18) con un programma prevede tre giorni di gare individuali più una quarta giornata conclusiva dedicata alla competizione a squadre alla quale l’Italia prenderà parte.

Tra i convocati anche l’atleta del Judo Vittorio Veneto Mattia De Zan che aveva commentato così l’avvicinamento alla kermesse europea dal collegiale di Sassari “Qua ci stiamo allenando forte, mi sento pronto per questa gara e spero veramente di dare il meglio di me stesso, spero di portare in alto l'Italia e di portare in alto il judo Vittorio Veneto ringraziando soprattutto il mio coach Manuel Covre per la costanza e la determinazione che ha avuto con me nell'allenarmi”.

Mattia, al suo primo Campionato Europeo, è chiamato addirittura ad un doppio appuntamento: salirà infatti sul tatami nella prima giornata dei campionati per la gara individuale nella categoria al limite dei 60kg, ma dovrà rimanere concentrato fino a domenica quando sarà chiamato a dare il suo contributo anche nella gara a squadre.

“I ragazzi hanno lavorato al meglio nel collegiale a Sassari – ha detto Alessandro Comi, dello staff tecnico U18 - dove hanno terminato la preparazione impostata dai club. Non siamo propensi a fare pronostici, ma conosciamo il lavoro dei nostri atleti e lasciamo che sia il tatami a parlare. Colgo l’occasione per ringraziare, a nome di tutta la Commissione Attività Giovanile, il Judo Club Guido Sieni ed il Comitato Regionale Sardegna che con un’ospitalità molto puntuale ha contribuito a farci arrivare pronti a questo appuntamento”.

 

Tutti gli italiani in gara:

Antonio Polmo, Thomas Scatolino (50), Vincenzo Skenderi (55), Mattia De Zan, Michele Schiraldi (60), Samuel Salvo (66), Luigi Centracchio, Manuel Vici (73), Daniele Accogli (90), Jean Carletti (+90), Chiara Antonina Dispenza (40), Asia Avanzato (44), Giulia Carna, Assunta Scutto (48), Veronica Toniolo, Sara Russo (52), Sara Lisciani (57), Carolina Mengucci (70), Erica Simonetti, Asya Tavano (+70);

I convocati per la gara a squadre (categorie maschili 60, 81, +90 e femminili 48, 63 e +70)

Mattia De Zan, Michele Schiraldi (60), Raffaele Ceglie, Luigi Centracchio (81), Jean Carletti, Daniele Accogli (+90), Assunta Scutto, Chiara Zuccaro (48), Thauany David Capanni Dias, Sara Lisciani (63), Erica Simonetti, Asya Tavano (+70).

Le gare saranno visibili in streaming secondo il seguente programma:

Giovedì 27: F 40, 44, 48 kg; M 50, 55, 60 kg; inizio ore 10; Final block ore 16.30

Venerdì 28: F 52, 57, 63 kg; M 66, 73 kg; inizio ore 10; Final block ore 16.30

Sabato 29: F 70, +70 kg; M 81, 90, +90 kg; inizio ore 10; Final block ore 16.00

Domenica 30: Mixed Team; inizio ore 11; Final block ore 15.30