Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/veneto/Judo/Gallery_Judo_2019/medium/prosdocimo_campionati_italiani_juniores_2019.jpg
Judo

CAMPIONATI ITALIANI JUNIORES 2019: PROSDOCIMO SETTIMO

Si è conclusa senza medaglie per il Veneto la prima giornata dei Campionati Italiani Juniores al centro sportivo “San Filippo” di Brescia.

Mattia Prosdocimo non riesce a riconfermarsi sul podio nazionale dei 73kg nonostante un bellissimo avvio di gara. Cede il passo prima ad Edoardo Mella (CRS Akyiama) - poi vincitore della categoria - e successivamente a Pasquale Sciacovelli (A.s.d. Kanku Dai) nella fase dei recuperi.

Il settimo posto di Mattia resta comunque il miglior risultato per gli atleti veneti nelle categorie maschili. Pur vincendo alcuni incontri nelle rispettive categorie di peso rimangono purtroppo lontani dalle posizioni di vertice gli altri corregionali in gara oggi.

Ecco di seguito le sue impressioni " La gara è andata molto male per quelle che erano le mie aspettative pensavo veramente in un piazzamento migliore, purtroppo non è stato così. Già da un paio di giorni sentivo che qualcosa non andava, infatti nè ho avuta la conferma. Mi sono anche fatto male ad un gomito a causa di una leva nell'incontro con Mella. Ora spero di riprendermi presto e di essere in forma per l'European Cup di Lebniz"

Domani sarà la volta delle categorie femminili, visibili in streaming sul canale ufficiale Fijlkam a partire dalle 9.00.

.

Di seguito i risultati della prima giornata:

55 kg: 1) Martelloni Mattia (Accademia Prato); 2) Corsale Antonio (Judo Grosseto); 3) Skender Vincenzo (Akiyama Settimo Torinnese), 3) Wair Hosam  (Judo Club Segrate)

60 kg: 1) D’Angelo Biagio (G.S. Fiamme Oro Roma); 2) Bottone Antonio (Star Judo Club Napoli); 3) Aramu Alessandro (Kumiai), 3) Carlino Luca (Akiyama Settimo Torinese)

66 kg: 1) Cuniberti Federico (Akiyama Settimo Torinese); 2) Bosis Alessandro (Polisportiva Besanese); 3) Pontillo Luca (Accademia Torino), 3) Valeriani Leonardo (Center Parma)

73 kg 1) Mella Edoardo (Akiyama Settimo Torinese); 2) Magnani Alessandro (KSDK Parma); 3) Spicuglia Andrea (Accademia Torino), 3) Rubeca Luca (Akiyama Settimo Torinese)

81 kg: 1) Gamba Giacomo (G.S. Carabinieri Roma);2) Bedel Kenny Komi (Polisportiva Villanova); 3) Parodi Lorenzo (Pro Recco Judo), 3) Falcone Tiziano (Fitness Club Nuova Florida)

90 kg: 1) Accogli Daniele (Banzai Cortina Roma); 2) Iudicelli Gianluca (Accademia Torino); 3) Perna Kevin (ASD Miriade), 3) Anani Sansei Kwadjo (ASD Judo Movi-mente Le Sorgive)

-100 kg: 1) Bergamelli Enrico (C.S. Carabinieri Roma); 2) Carletti Jean (Judo Club Camerano); 3) Lahboub Mohammed (Judo Club Fenati Spilimbergo), 3) Mancuso Antonio (New Body Center)

+100 kg: 1) Agro Sylvain Lorenzo (KSDK Parma); 2) Turini Lorenzo (Kumiai Torino); 3) Grasso Oliver (ASD Dynamic Center Gravina), 3) Sant’Angelo Lorenzo (Energy Mediglia)

Classifica Società: 1) C.R.S. Akiyama SSD 2) C.S. Carabinieri Roma 3) Accademia Torino S.S.D.