Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
images/veneto/Judo/2019/medium/Bernardino_De_Carlo.jpg
Judo

Il Maestro Berardino De Carlo e il Judo Treviso, una storia che continua

Il Maestro Berardino De Carlo è una vera e propria istituzione nel mondo Fijlkam Veneto e non solo.

Nativo di Potenza, si è trasferito in Veneto, a Treviso, nel 1958. Dall’80 all’88 ha ricoperto la carica di Presidente del Judo Veneto, poi quella di Consigliere Nazionale, in seguito è stato consulente tecnico del Presidente federale e successivamente Presidente del Comitato Regionale Veneto. Oggi, oltre alla qualifica di arbitro e Maestro Benemerito è presidente onorario del Comitato Regionale Veneto.

In queste due giornate trevigiane dedicate ai Campionati Italiani a Squadre, a poco più di un mese dal suo novantesimo compleanno festeggiato il 23 agosto, è rimasto costantemente al Palacicogna a godersi lo spettacolo. Ha assaporato ogni minuto di questa manifestazione che è anche un omaggio ai 60 anni dell’ASD Judo Treviso, società da lui fondata e organizzatrice dell’evento.

Felice e anche un po’ commosso non si è sottratto alla nostra preghiera di regalarci un breve commento: “Innanzitutto vorrei ringraziare tutti, dirigenti, commissari e ufficiali di gara, i tecnici e gli atleti che sono i veri artefici di questa manifestazione – commenta il Maestro De Carlo - Per me è emozionante avere i Campionati Italiani a Squadre qui a Treviso perché quest’anno è il sessantesimo anniversario della società, il mio novantesimo compleanno e festeggio anche i 70 anni di Judo.. una volta potevi iscriverti solo se eri maggiorenne. Pensa che la prima gara l’abbiamo fatta nel 1960 su una sola area di gara fatta con le materassine da lotta: le abbiamo messe giù in un palazzetto qui a Treviso, poi a mezzogiorno le abbiamo dovute togliere perché c’era da fare spazio a una partita di pallacanestro e la sera, dopo la partita, le abbiamo rimesse giù e abbiamo terminato la gara. Oggi è un’altra cosa”, conclude con un sorriso di fronte alle cinque aree di gara allestite per l’occasione.

enzo de carlo2Ma è una storia che continua quella del judo Treviso, dal 2009 infatti il Presidente della società è il figlio di Bernardino, Enzo De Carlo che in questi mesi ha guidato l’organizzazione dell’evento. “Organizzare questa gara per noi è una gran soddisfazione – dichiara - E’ vero che in questi mesi io ho tenuto i contatti con la federazione però alle spalle avevo un gran gruppo di lavoro, dal vice presidente ai ragazzi, da Alessandro Esposito a Stefano e Cristina Robba, che mi hanno sempre supportato. Poi con grande sorpresa abbiamo ricevuto l’aiuto di altre società del Veneto, grazie al supporto del Comitato Regionale, così come dei nostri ragazzi e dei genitori. Abbiamo avuto oltre 30 tra genitori e ragazzi che hanno dato una mano a gestire il tutto e sapere di avere una società cosi alle spalle per me è la più grande soddisfazione."

Questo fine settimana abbiamo visto padre e figlio sempre presenti, Enzo si è messo a disposizione di atleti, tecnici, arbitri con estrema disponibilità e cortesia, come del resto tutto lo staff di questa storica società veneta. Buon compleanno e complimenti al Judo Treviso quindi, questo Campionato Italiano a Squadre non poteva che essere un successo.