Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Saranno sette i friulani a rappresentare l’Italia nei Campionati Europei di Kata che si svolgeranno a Koper (Slovenia) sabato e domenica il 19 e 20 maggio prossimi. Le speranze e gli obiettivi dei judoka regionali che prenderanno parte alla manifestazione sono diverse, così come la loro storia.

Marika Sato e Fabio Polo, che gareggeranno nel Kodokan Goshin Jutsu, negli ultimi due anni hanno vinto quattro Europei e puntano in alto: “Marika e Fabio puntano al titolo – ha detto Stefano Stefanel, direttore tecnico del Judo Kuroki, società di appartenenza di entrambi gli atleti, - ma sarà dura, perché la concorrenza è di altissimo livello”. I due sono stati, rispettivamente, sei e cinque volte Campioni d’Europa (di categoria e assoluti).

Gino Gianmarco Stefanel (Judo Kuroki Tarcento) e Alessandro Cugini (Dlf Yama Arashi Udine) esordiscono in un Campionato Europeo a sorpresa nel Nage No Kata. Quale risultato sia alla loro portata è un vero enigma, perché in gara ci sono molte coppie nuove. Per entrambi è la seconda presenza nella Nazionale di Kata.

Davide Mauri (Judo Kuroki Tarcento) e Massimo Cester (Skorpion Pordenone) tenteranno di raggiungere il podio europeo. Mauri ha già disputato un Europeo nel 2014, mentre Cester è al suo esordio. La coppia è molto in forma, anche se viene da due sconfitte nelle European Cup. Parteciperanno nel Katame No Kata.

Infine, Giuliano Casco (Judo Kuroki Tarcento) arbitrerà il suo quarto Europeo.

La manifestazione si svolgerà in due giornate: sabato avranno luogo il Campionato Europeo di categoria (under e over) e i preliminari dell’European Cup di Randori No Kata; domenica si terranno il Campionato Europeo open, l’European Cup di Koshiki No Kata e di Judo Show, nonché la finale dell’European Cup di Randori No Kata.

I cinque Kata che assegneranno il titolo sono: Nage-no-kata, Katame-no-kata, Ju-no-Kata, Kime-no-Kata e Kodokan Goshin-Jutsu.

Oltre al campionato continentale di Koper, il weekend è ricchissimo di manifestazioni: due European Cup: a Bielsko Biala (Polonia) per cadetti, mentre a La Coruna (Spagna) per juniores; i Campionati Nazionali universitari a Campobasso in Molise; infine il Trofeo Città di Murata a Cittadella, gara valida, per le categorie master, come qualificazione al Capionato Italiano e come tappa del Trofeo Italia.