Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Foro Italico Camp: judo, lotta e karate per una splendida giornata di sport

images/large/Foro_italico_Camp_2.jpg

Roma, 29 luglio 2020 – Giornata speciale ieri al Foro Italico Camp, il centro estivo organizzato da Sport e Salute dove i bambini e i ragazzi possono trovare un luogo di accoglienza nel periodo in cui le scuole sono chiuse. L’obbiettivo è quello di promuovere lo sport come strumento fondamentale di crescita personale e collettiva.

Proprio ieri, molti rappresentanti degli sport della nostra Federazione, fra tecnici, campioni e giovani atleti, sono andati al Foro Italico Camp per far conoscere i nostri sport ai bambini e ai ragazzi, che hanno risposto con grandissimo entusiasmo, dando loro delle impressionanti dimostrazioni pratiche.

Una bella delegazione della Fijlkam che ha portato la propria appassionante esperienza: per il judo, Matteo Marconcini, quinto alle Olimpiadi di Rio, insieme ai tecnici Giulio Sacchi e Giovanni Carollo; per il karate, Michela Pezzetti, argento europeo, e Luigi Busà, il pluricampione iridato già qualificato per Tokyo, insieme alla giovanissima Carolina Amato e ai tecnici Roberta Sodero, Vincenzo Figuccio e Daniela Berettoni; per la lotta, invece, l’oro olimpico di Pechino 2008 Andrea Minguzzi, insieme al nazionale Mirco Minguzzi e al tecnico Marco Patria.

Piacevolmente colpito è rimasto anche Riccardo Meloni, responsabile del personale di Sport e Salute nonché cintura marrone di judo e primo Dan di karate, al quale la delegazione Fijlkam ha regalato una tuta di lotta, l’unico sport della federazione che non ha praticato ma che ha promesso di praticare in futuro. 

Insomma, una splendida giornata di sport ed un evento di grande successo, alla conquista dei cuori di questi bambini.

 

Per informazioni più specifiche sul For Italico Camp clicca qui