Safeguarding Policy

 

In attuazione di quanto previsto dal d.lgs. n. 36 del 28 febbraio 2021, dal d.lgs. n. 39 del 28 febbraio 2021 nonché dalle disposizioni della Giunta Nazionale del CONI in materia, come recepite dalla Linee Guida emanate della Federazione il 31 agosto 2023, il Consiglio Federale ha nominato il Responsabile delle Politiche di Safeguarding.

 

La Federazione ha inoltre predisposto il Regolamento per la Tutela dei Tesserati e delle Tesserate, volto a disciplinare le misure di prevenzione e di contrasto di comportamenti lesivi dei diritti, quali vessazioni, abusi, molestie e ogni forma di discriminazione.

 

Il principale obiettivo delle Politiche di Safeguarding consiste nel contrastare qualsiasi pratica discriminatoria, forma di abuso, sopraffazione e/o sopruso, in ogni ambito, inclusi, origine etnica, religione, età, genere e orientamento sessuale, status sociale, disabilità.

 

Le principali funzioni svolte dal Safeguarding Office sono le seguenti:

  • ricevere le eventuali segnalazioni sulla mancata osservanza delle buone pratiche/comportamenti previsti dal Regolamento, anche informando gli organi competenti di eventuali condotte rilevanti;
  • promuovere una cultura sportiva improntata sul rispetto e sulla sicurezza;
  • individuare misure, promuovere e realizzare iniziative volte alla diffusione della Safeguarding Policy;
  • vigilare sull’adozione e sull’aggiornamento da parte delle Associazioni e delle Società sportive affiliate dei modelli organizzativi e di controllo dell’attività sportiva e dei codici di condotta, oltre che sulla nomina del Responsabile contro abusi, violenze, discriminazioni.

 Le segnalazioni e la documentazione da sottoporre all’attenzione del Responsabile delle Safeguarding Policy possono essere inviate all’indirizzo mail safeguarding@fijlkam.it

 

ADEMIPIMENTI PER LE AFFILIATE

 

Entro il 1° luglio 2024

Nominare un “Responsabile contro abusi, violenze, discriminazioni” e darne comunicazione al Responsabile federale delle Politiche di Safeguarding.

 

Entro il 31 agosto 2024

Adottare modelli organizzativi e di controllo dell’attività sportiva e darne pubblicità mediante il proprio sito internet

 

Adottare modelli organizzativi e di controllo dell’attività sportiva con contestuale affissione del testo, e dei successivi aggiornamenti, presso la sede dell’Affiliata e pubblicazione sulla rispettiva homepage del sito e/o sul profilo social

 

Adottare codici di condotta a tutela dei minori e per la prevenzione delle molestie, della violenza di genere e di ogni altra condizione di discriminazione prevista dal decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198 o per ragioni di etnia, religione, convinzioni personali, disabilità, età o orientamento sessuale.