Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Ostia, 2 aprile 2017. Flavia Favorini e Claudia Cerutti hanno conquistato la medaglia d’oro a Tula, in occasione della seconda giornata dell’European Cadet Cup. E così, dopo il terzo posto nei 48 kg, con il quale Chiara Palanca ha inaugurato il medagliere azzurro in Russia, l’affondo è arrivato nella seconda giornata di gare con i due primi posti ottenuti dalla frascatana Flavia Favorini nei 63 kg e dalla piemontese Claudia Cerutti nei 70 kg, ai quali è arrivato anche il supporto di un altro terzo posto, quello ottenuto nei 70 kg dalla tolmezzina Betty Vuk. Una giornata intensa e ricca di soddisfazioni dunque, “Sono contenta – ha detto Flavia Favorini - non mi aspettavo questo risultato, anche perché ho cambiato da poco la categoria. Speriamo che la stagione continui così, l’obiettivo è fissato sugli europei”. Emozione e soddisfazione sono affiornate anche dalle parole di Claudia Cerutti: “Gara e posto molto belli, sono felicissima del risultato perché si tratta della mia prima medaglia d’oro in European Cup e spero proprio di continuare su questa strada”. L’ultima parola sulla trasferta in Russia è quella dei due tecnici azzurri, Corrado Bongiorno e Sandro Piccirillo: “Prima uscita ufficiale per la nazionale  femminile con la partecipazione di tutti i paesi dell’est europeo e le ragazze hanno dimostrato di possedere un grande temperamento, vincendo anche incontri al Golden score; hanno dato prova di essere un grande gruppo sostenendosi vicendevolmente e sono state tante le nazioni che hanno fatto i complimenti  alla squadra! È stato un buon test che, assieme ad altri appuntamenti, ci porterà in buona condizione ai campionati europei. Inoltre, con questi risultati le nostre ragazze compiono un bel balzo in avanti nel Ranking mondiale”.

-40 kg
1. BORISOVA, Glafira (RUS)
2. VOROBEVA, Marina (RUS)
3. DZHURAEVA, Diana (RUS)
3. SALIMIANOVA, Liliana (RUS)
-44 kg
1. NUGAEVA, Liliia (RUS)
2. AMKHADOVA, Mariam (RUS)
3. NABIYEVA, Bibikhan (KAZ)
3. SEMIKOLENOVA, Iuliia (RUS)
-48 kg
1. MAKRETSKAYA, Yana (BLR)
2. IANDIEVA, Marina (RUS)
3. PALANCA, Chiara (ITA)
3. VARGA, Brigitta (HUN)
-52 kg
1. ELKINA, Natalia (RUS)
2. KASHINA, Daria (RUS)
3. SARSENOVA, Meruyert (KAZ)
3. TROSHKA, Valiantsina (BLR)

-57 kg
1. ZUEVA, Irina (RUS)
2. SERDIUTSKAIA, Mariia (RUS)
3. JANICZKOVA, Zuzana (CZE)
3. ZHILKINA, Iana (RUS)
-63 kg
1. FAVORINI, Flavia (ITA)
2. KARIAKINA, Daria (RUS)
3. GONCHAROVA, Anastasiia (RUS)
3. YEKSAN, Ayten (TUR)
-70 kg
1. CERUTTI, Claudia (ITA)
2. BOIARSKAIA, Veronika (RUS)
3. AKSOY, Burcu (TUR)
3. VUK, Betty (ITA)
+70 kg
1. VLADIMIROVA, Daria (RUS)
2. NIKOLAEVA, Aleksandra (RUS)
3. ARTAMONOVA, Veronika (RUS)
3. SOKOLOVA, Viktoria (RUS)
-50 kg
1. TRETIAKOV, Georgii (RUS)
2. DAVLATOV, Sherzod (KAZ)
3. AIBEK UULU, Kubanychbek (KGZ)
3. KARA, Abdulaziz (TUR)

-55 kg
1. NAGUCHEV, Abrek (RUS)
2. VOLKOV, Maksim (RUS)
3. GAMBARIAN, Arman (RUS)
3. HALAVACHOU, Ruslan (BLR)
-60 kg
1. NAGUCHEV, Kazbek (RUS)
2. KODZOV, Kantemir (RUS)
3. BASAEV, Khetag (RUS)
3. GALSTIAN, Karen (RUS)
-66 kg
1. PRIDIRA, Dmitrii (RUS)
2. AKHMAROV, Khamzat (RUS)
3. BAKHBAKHASHVILI, Mikheili (GEO)
3. DAVYDOV, Mikhail (RUS)

-73 kg
1. BEKAURI, Lasha (GEO)
2. NOVRUZOV, Novruz (RUS)
3. AGAIAN, Armen (RUS)
3. MATVEEV, Daniil (RUS)
-81 kg
1. MADZHIDOV, Dzhakhongir (TJK)
2. GVACHLIANI, Gocha (GEO)
3. BARAVI, Razmik (RUS)
3. GADZHIEV, Said (RUS)
-90 kg
1. BEKAURI, Mikheili (GEO)
2. KARIAULI, Giorgi (GEO)
3. ENDOVITSKIY, Valeriy (RUS)
3. MUTALIMI, Eduard (RUS)
+90 kg
1. BABAYAN, David (RUS)
2. TCHELIDZE, Levan (GEO)
3. BAGAEV, Nodar (RUS)
3. MAKHINIA, Mikhail (RUS)

2017 04 02 PHOTO 00000016