Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Teplice, 9 aprile 2017. Giovanna Fusco ha fatto suonare l'inno di Mameli nella Sport Hall di Teplice e con una gara perfetta ha conquistato la medaglia d’oro della categoria al limite dei 52 kg. La napoletana ha messo in riga tutte le sue avversarie, Mayer (Ger), Plakhtii (Ukr), Bakirzada (Aze), Maroti (Hun), Beitans (Ger), Perisic (Srb). Con due medaglie d’argento si sono confermati sul podio Daniele Accogli e Martina Esposito che sono scivolati solo in finale al termine di una giornata strepitosa. Conferma anche per Mattia Prosdocimo che si è classificato al terzo posto nei 73 kg ed infine quinta piazza per Gianluca Iudicelli che ha chiuso la giornata azzurra in Repubblica Ceca. Il bilancio azzurro è di 8 medaglie e un quinto posto, con la sesta posizione nel medagliere per nazioni. La trasferta è stata positiva per tutti, sia i convocati che chi ha partecipato con la propria società ed i risultati di questi giorni vanno attribuiti proprio ai club per il costante lavoro svolto quotidianamente. I commenti dei protagonisti, Fusco: “Oggi è stata una giornata abbastanza tranquilla, mi sentivo bene, volevo solo divertirmi e mi sono divertita!”; Esposito: “Non sono contenta fino in fondo... tutto è andato bene fino alla finale, quando ho commesso alcuni errori... è un buon risultato anche se a metà”; Accogli: “Ho vinto la terza medaglia, peccato per la finale ma devo dire che oggi mi sono sentito bene, voglio dedicare questo risultato alla mia società”.