Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Roma 28 agosto 2020 - Questa mattina l'International Judo Federation ha annunciato l'imminente ritorno del World Judo Tour.
Il primo evento in programma sarà il Grand Slam di Budapest che si svolgerà a fine ottobre e sarà seguito dal Grand Slam di Tokyo a dicembre. I World Judo Masters, invece, si terranno all'inizio del 2021 a Doha, in Qatar. Tutti e tre gli eventi hanno lo scopo di offrire punti di qualificazione per i Giochi Olimpici di Tokyo 2021.

L'IJF ha già pubblicato il suo protocollo per la ripresa delle competizioni e questo rappresenterà la guida ufficiale nell'organizzazione degli eventi. Allo stesso tempo, monitoreranno da vicino la situazione mondiale, riservandoci il diritto di modificare il programma e lo stato delle qualifiche, mantenendo al primo posto l'interesse degli atleti.

Questo il commento del Presidente IJF Marius Vizer: “È giunto il momento di annunciare come riprenderemo, passo dopo passo, le nostre attività. Sappiamo che la situazione è diversa nel mondo, ma ci sono Paesi pronti a organizzare i nostri eventi. L'Ungheria ad esempio, è già pronta per il Grand Slam a fine ottobre.
Tutti i paesi saranno i benvenuti e potranno partecipare. Stiamo costruendo un team dedicato che sarà responsabile di questi prossimi eventi e contribuirà a garantire la sicurezza di tutti i nostri partecipanti. Le stesse condizioni verranno applicate anche in Giappone, per il Grand Slam di Tokyo".

Clicca qui per la news completa https://www.ijf.org/news/show/judo-is-back