Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Roma, 14 gennaio 2021 – Finito ieri il primo raduno 2021 della nazionale di lotta al Centro Olimpico, da domani cominciano le competizioni.

Venerdì 15 sarà impegnata la squadra femminile a Nizza, per il Grand Prix Henri Deglane. Il torneo dedicato al lottatore francese si sviluppa sull’intero week-end e sabato e domenica andranno in scena anche lo Stile Libero e La Greco Romana, ma la nazionale italiana parteciperà soltanto con la delegazione femminile, così composta: Sara Ettaki, Oriana Di Stefano e Carmen Di Dio nei 53kg; Arianna Carieri, Francesca Indelicato, Aurora Russo, Morena De Vito e Rebecca De Leo nei 57kg; Aurora Campagna, Sara Dacol ed Elena Esposito nei 62kg; Veronica Braschi nei 68kg; Elenj Pjollaj ed Enrica Rinaldi nei 72kg.

Invece, i nostri grecoromanisti saranno impegnati sabato 16 e domenica 17 in Croazia al Grand Prix Zagreb Open e, alcuni di loro, anche allo Stage Internazionale di GR Senior organizzato a Porec, sempre in Croazia. Jacopo Sandron (63kg), Ruben Marvice (67), Matteo Maffezzoli (77), Mirco Minguzzi (87), Nikoloz Kakhelashvili (97) e Samuele Varicelli (130) sono gli atleti che dopo le gare del fine settimana si trasferiranno a Porec per continuare ad allenarsi durante Stage Internazionale. Ma la delegazione italiana a Zagabria sarà molto numerosa. Ecco gli altri azzurri convocati: Giovanni Freni (55), Andrea Setti (60), Giovanni Paolo Alessio (60), Steve Momilia (67), Francesco Bellino (67), Luigi Rinaldi (72), Luca Dariozzi (77), Riccardo Vito Abbrescia (77), Ciro Russo (77), Leon Rivalta (82), Simone Fidelbo (87), Fabio Parisi (87) e Luca Svaicari (97).