Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Dalle regioni

Open d'Italia di Ju Jitsu, Genova pronta ad accoglierli

images/large/jujitsu_OpenItalia_presentazione_Regione.jpg

Sabato 7 e domenica 8 dicembre, al PalaCus di Genova, la Lino Team asd del tecnico Matteo Repetto organizza, in collaborazione con la FIJLKAM e con il patrocinio di Regione Liguria, Comune di Genova e Coni, l’Open d'Italia di Ju Jitsu. La presentazione, ospitata nel palazzo della Regione Liguria, ha registrato gli interventi dell’assessore regionale allo sport Ilaria Cavo, del presidente Coni Liguria Antonio Micillo, del Presidente FIJLKAM Liguria Filippo Faranda, Stefania Bavoso (fiduciaria regionale Fijlkam Jujitsu), Alessandro Ponzio (commissione nazionale JuJitsu) e Dario Quenza (commissione di lavoro internazionale FIJLKAM).
Sono attesi nel capoluogo ligure circa 550 atleti (dai giovanissimi ai Master) che difenderanno i colori di 50 società provenienti da 12 regioni (Liguria, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Lazio, Puglia, Campania, Sicilia, Sardegna). Inoltre saranno presenti due compagini della Slovenia.
La gara è articolata nelle discipline del Fighting System, Ne Waza, Duo System e Duo Show. L’assessore regionale Ilaria Cavo ha sottolineato il grande impegno della Lino Team. “L’Open d'Italia di Ju Jitsu sarà una grande festa perché vi prenderanno parte atleti di tutte le età: dai giovanissimi fino ai Master. - ha detto - Sabato 7 e domenica 8 dicembre, giornata dell’accensione dell’albero di Natale in piazza De Ferrari, questa manifestazione rappresenterà anche un’opportunità di promozione della nostra città grazie all’arrivo di famiglie da ogni parte d’Italia”.
L’organizzatore Matteo Repetto sottolinea che “Per il movimento nazionale di Ju Jitsu, l’Open d’Italia è un punto di riferimento e ha la peculiarità di esser l’unico trofeo internazionale del calendario –– La Lino Team sarà presente con una doppia squadra: da una parte i volontari e dall’altra una trentina di atleti, tra i quali le nostre punte di diamante”.  Il Presidente regionale Filippo Faranda commenta invece così: “l’evento ha enorme valore perché Genova, che la fortuna di poter vantare il padre e pioniere di questa disciplina (Gino Bianchi n.d.r.), sarà capitale del Ju Jitsu per un intero week end”.
La Liguria è terra di bravi e preparati atleti ed anche in quest’occasione ci tiene a fare bella mostra di sé schierando numerosi campioni italiani in carica tra cui si possono annoverare Luana Lauri, Mattia Risso e Ilaria Tuccio (Lino Team), Daniele Cozzani, Cristian Barlassina e Sofia Canciani (Polisportiva Prati Fornola) e Dario Piazza, Sofia Calabritto e Laila Attia (Tegliese). La Commissione Nazionale Ju Jitsu FIJLKAM, presente all’evento, vedrà presente il Presidente Antonio Amorosi ed i componenti Mario Dell'Aquila e Alessandro Ponzio.
Saranno a Genova anche i membri del gruppo di lavoro internazionale FIJKAM: Dario Quenza (già presidente della Federazione Europea e vicepresidente della Federazione Mondiale) e Rinaldo Orlandi (fondatore della Federazione Europea, codificatore e divulgatore dei settori Metodo Bianchi).
Il Comitato Regionale Ligure interverrà invece sia con il Presidente Filippo Faranda che la fiduciaria Stefania Bavoso.
Il programma prevede al sabato gare dedicate ai Pre Agonisti (Bambini) e le attività di Ne Waza (lotta a terra), Duo System (espressione tecnica a coppie). Domenica appuntamento con Fighting System (combattimento completo) e Duo Show (esibizione coreografica a coppie).

(Fonte: fijlkam.it/liguria)