Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Ostia, 5 aprile 2017. Dopo le ragazze che, nello scorso fine settimana sono state impegnate a Tula, è ora la volta della rappresentativa nazionale cadetti, che sabato 7 e domenica 8 aprile sarà a Teplice in Repubblica Ceca per l’European Cadet Cup che conta una partecipazione di 718 atleti da 31 nazioni. Dieci gli atleti selezionati dalla Commissione per l’attività giovanile sulla base dei risultati ottenuti nei precedenti appuntamenti del circuito internazionale e sono Gabriele Mazzetti (50), Falvio Frasca (60), Luca Rubeca e Giovanni Zaraca (66), Kenny Komi Bedel, Mattia Prosdocimo e Andrea Spicuglia (73), Daniele Accogli (81), Enrico Bergamelli (90), che saranno seguiti da Alessandro Comi e Vito Zocco. Nei giorni scorsi è stata presentata a Udine l’European Cup junior che si svolgerà sabato 7 e domenica 8 aprile a Lignano e ha annunciato una partecipazione in costante incremento sia per numero di atleti iscritti, che di nazioni partecipanti. Sono saliti infatti a cinquecentouno gli atleti ed a trenta le nazioni che si confronteranno nella manifestazione organizzata dal Judo Kuroki Tarcento, e fra questi saranno impegnati ben 138 atleti italiani. Una nota del Judo Kuroki riferisce che: “Il 35° Trofeo Tarcento nella sua settima versione come Europa Cup Juniores mostra in fase d’avvio numeri molto importanti. Le iscrizioni si sono chiuse lunedì e l’accredito dei partecipanti è previsto per venerdì 7. 501 sono gli atleti iscritti provenienti da 30 Nazioni. L’edizione del 2016 con 474 atleti di 26 Nazioni ha stabilito il punto di confronto e quindi si vedrà se i dati delle pre iscrizioni saranno confermati in pieno. La gara vedrà al via 138 atleti azzurri che cercheranno un posto al sole nella ranking list juniores mondiale. L’Unione Europea ha già individuato i referenti internazionali che saranno il croato Hrovje Lindi e il ceko Pavel Volek della Commissione Enventi dell’Eju. Inoltre alla gara ci sarà anche la Commissione arbitrale formata dal belga Franky De Moer e dallo sloveno Franc Ocko. Le gare si svolgeranno al Pala Ge Tur di Lignano Sabbiadoro sabato e domenica prossima. Premiazioni previste dopo le 18.30 di sabato e dopo le 16 di domenica. Da lunedì a mercoledì poi Eju Training Camp.”