Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Roma, 4 agosto 2019 - Brilla l’Italia ai Campionati Europei Universitari andati in scena a Zagabria, in Croazia, dall’1 al 3 agosto. Il medagliere ci vede al secondo posto dietro i padroni di casa con ben 2 ori, 2 argenti e 4 bronzi. A conquistare la corona i due fratelli Francesco e Terryana D’Onofrio, rispettivamente nel kumite -67 kg e nel kata. Il già Campione Mondiale Universitario supera in successione lo slovacco Matej Homola (8-4), il ceco Dominik Mikula (1-0) e il croato Dino Povrzenic (6-0), per poi affrontare la sfida con l’azzurro Gianluca De Vivo in semifinale: l’incontro vede in vantaggio per 4-2 Gianluca che però, proprio sul finire dei secondi, si vede commissionare l’ammonizione che gli vale la squalifica. Francesco in finale vince poi sul croato Stjepan Stimac per 4-3. Terryana invece si aggiudica la finale grazie ai punteggi di 24.2, 25.34 e 25.48 ottenuti nei rispettivi gironi: la fida tutta italiana con Noemi Nicosanti la vede poi vittoriosa per 25.56 a 24.34. Argento quindi per Noemi, ma anche per Francesca Cavallaro nei -55 kg, quest’ultima fermata ad un passo dalla vittoria dalla ceca Monika Burgerova (2-0). Bronzo per Viola Lallo nei -50 kg, Gianluca De Vivo nei -67 kg, Sara Brogneri nei -61 kg e Emma Pecirep nei -68 kg. 
Oltre alle medaglie anche molti piazzamenti importanti. Chiudono al quinto posto Camilla Cavo (-50 kg), Eleonora Guaglione (-68 kg), Alessia Coppola Neri (+68 kg), Antonio De Stefano (-84 kg), Andrea Bartolomei (-84 kg) e il team femminile di kumite del Foro Italico Roma. Al settimo invece Gabriele Petroni (kata), Giuseppe Panagia (kata), Serena Dagnino (kata), Sahara Maffini (-55 kg), Luigi Renzulli (Kumite -75 kg) e Lorenzo Marcelli (-84 kg).