Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Roma, 9 maggio 2021 – Chiusura delle Qualificazioni Olimpiche Mondiali a Sofia con il bronzo di Mirco Minguzzi negli 87 kg di greco romana.

Concluse le possibilità di qualificazioni per le Olimpiadi di Tokyo, nella giornata finale del torneo ci sono stati i ripescaggi e le finali di lotta greco romana per il bronzo e per l’oro, valide per il ranking mondiale.

In gara c’erano Mirco Minguzzi e Nikoloz Kakhelashvili. Il primo, negli 87 kg, ha vinto i ripescaggi contro il polacco Kulynycz e il ceco Novak e poi ha conquistato il bronzo senza combattere perché lo svedese Berg non si è presentato sulla materassina. Il secondo, invece, a causa di un’indisponibilità dell’ultimo minuto non ha combattuto lasciando così la medaglia di bronzo allo spagnolo Gasca Fresnada.

Il bottino italiano del torneo conta una carta olimpica e una medaglia d’oro conquistate da Conyedo nei 97 kg di stile libero e questa medaglia di bronzo di Mirco Minguzzi.