Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Test match in Francia: bene Lorena Busà

images/karate/large/lorena_busà_shanghai_pl_2019.png

10 aprile 2021 – È iniziato oggi il test match organizzato dalla Federazione francese di karate a Châtenay-Malabry, allo stadio Creps Île-de-France, per le categorie olimpiche e partecipazione su invito.

Tra gli azzurri che sono potuti partire, oggi sono saliti sui tatami di gara Lorena Busà, Michele Martina e Simone Marino.

È Lorena Busà a fare meglio di tutti, piazzandosi in seconda postazione. Ha avuto un girone con quattro combattimenti, da quale è uscita in prima posizione grazie agli ottimi risultati: ha vinto 2-0 con la francese Sabrina Ouihadadene, 2-0 con la bulgara Ivet Goranova, 2-1 con la kazaka Assel Serikova e 0-0 con la polacca Dorota Banaszczyk. La fase finale, poi, si è svolta contro le altre due atlete che sono arrivate prime nei rispettivi gironi. 1 a 1 con la tedesca Masserschmidt che però ha vinto per senshu e 0-0 con Moldir Zanghzybar, un’altra kazaka. Infine, per somma di punti è arrivata seconda nella categoria dei 55kg.

Michele Martina, invece, ha avuto il primo incontro col tedesco Jonathan Horne in cui ha vinto 4-1, poi si è scontrato col francese Abdesselem Raybak, perdendo 4-3, e infine con un altro francese, Jaquet Dnylson, contro il quale ha vinto 2-0. Nonostante le buone prestazioni, però, non è riuscito ad arrivare nella fase finale della sua categoria olimpica dei +75kg.

Stessa categoria di Simone Marino che purtroppo si è dovuto fermare a scopo perlopiù precauzionale, a causa di un lieve infortunio. Simone aveva tuttavia perso il primo incontro 2-0 con lo spagnolo Ibanez e anche il secondo 2-1 con il francese Da Costa.

Il test match francese continuerà domani con gli azzurri Silvia Semeraro, Clio Ferracuti, Angelo Crescenzo e Luca Maresca che stanno scaldando i motori.

Altre News