Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
Federazione

Taglio del nastro al Centro Olimpico Federale di Ostia

/immagini/La Federazione/2012/Inaugurazione Museo.jpg

 

Ostia, 29 ottobre 2012 – Grande successo per la cerimonia di inaugurazione del Museo degli Sport di Combattimento e della nuova Palazzina Direzionale, un appuntamento significativo per la Federazione che con queste due realizzazioni conclude un lungo ed impegnativo percorso progettuale e costruttivo.

 

In una atmosfera festosa, è stata proprio la fresca medaglia olimpica di Londra, Rosalba Forciniti, a tagliare i nastri tricolori inaugurando ufficialmente il Museo che ospita le memorie e le testimonianze della storia ultracentenaria della Federazione e la Palazzina che ospita Uffici, Servizi e Palestre.

Con legittima soddisfazione, il Presidente federale Matteo Pellicone nel suo intervento ha ripercorso le tappe che hanno portato a questa storica giornata che celebra il passato ma soprattutto si proietta in un futuro in cui investire, sostenendo e sviluppando le nostre discipline ed i loro valori.

Sincero apprezzamento è stato espresso da Raffaele Pagnozzi, Segretario Generale del CONI e dagli esponenti delle Istituzioni presenti all’evento, Alessandro Cochi, Delegato allo Sport del Campidoglio e Giancarlo Innocenzi, Assessore allo Sport per il XIII Municipio, concordi nel sottolineare l’importanza di un polo di eccellenza sportiva e culturale nel territorio.

Al termine della cerimonia si è svolta una interessante visita guidata ai locali espositivi del Museo che ospita una Mostra d’arte dedicata a “Sport e Mito” ed un coinvolgente Convegno sullo stesso tema che ha visto come relatori Tiziana Pikler, Alice Gala e l’Architetto Livio Toschi, ideatore del Museo e curatore della Mostra.

 

 

Altre News