Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

La FIJLKAM ospite dell'ambasciatore giapponese Katakami per la presentazione delle Olimpiadi di Tokyo

images/NewsFederazione/large/Ambasciata_Giapp2019.jpeg

Roma, 17 luglio 2019 - Si è svolto oggi, presso la residenza dell'ambasciatore del Giappone in Italia, un ricevimento per la promozione dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Tokyo 2020 e della Coppa del Mondo di Rugby 2019.
L'ncontro, voluto dall'ambasciatore Keiichi Katakami, ha visto presente una delegazione FIJLKAM guidata dal Presidente Domenico Falcone cui hanno presenziato i direttori tecnici del Judo, Kyoshi Murakami e del Karate, Pierluigi Aschieri, nonché alcuni degli atleti vincitori dei recenti Giochi Europei di Baku,  a ribadire il profondo legame tra il Giappone e la nostra Federazione sportiva.
Presenti anche il Presidente del CONI Giovanni Malagò, il sottosegretario con delega allo sport, Giancarlo Giorgetti e il deputato della Repubblica Felice Mariani.
"Le olimpiadi del 2020 saranno le più stupefacenti della storia. Metteremo a disposizione tutto il nostro know how e la nostra ospitalità (la nostra proverbiale "omotenashi") e faremo sentire a tutti i partecipanti il Giappone vicino come mai prima. Auguro i migliori successi agli Atleti italiani, ovviamente sempre insieme ai successi degli Atleti giapponesi. Questi eventi sportivi contribuiranno a rafforzare i rapporti bilaterali tra i nostri ue Paesi" ha affermato l'ambasciatore Katakami nel salutare i presenti. 
"I Mondiali di Rugby e le Olimpiadi insieme alle Paralimpiadi sono eventi globali - ha commentato il Presidente del CONI Malagò -  il 24 luglio, tra pochi giorni, mancherà un anno esatto all'inaugurazione dei Giochi Olimpici. Saranno due eventi organizzati benissimo, con impianti aveniristici e gremiti di pubblico."
"Tra Giappone e Italia c'è sempre stata una naturale sintonia e simpatia -è stato il saluto del sottosegretario Giorgetti -   anche recentemente col primo ministro Abe abbiamo parlato del "gemellaggio" tra Olimpiadi di Tokyo e quelle di Milano-Cortina. Il fair play nello sport deve essere di esempio anche alla politica. Le Olimpiadi 2020 saranno una grandissima occasione di scambio di culture tra i diversi Sport, come auspichiamo lo saranno anche le Olimpiadi del 2026".

 

Altre News